Mediaset, ecco i nuovi piani aziendali per incrementare gli ascolti e i ricavi derivanti dalla pubblicità. Al via il polo delle radio di Mediaset: nascerà dall’alleanza tra il gruppo di Cologno e la famiglia di imprenditori Hazan, che sempre ieri hanno esercitato la loro prelazione con Rcs Mediagroup per acquisire il 44,5 per cento di quest’ultima in Finelco. Contemporaneamente alla famiglia Hazan, si è mossa Mediaset. Dopo l’accordo con Arnoldo Mondadori Editore per l’acquisizione dell’80% di Monradio, a cui fa capo l’emittente radiofonica R101, il Biscione ha infatti stretto una partnership con i fondatori del gruppo Finelco con l’obiettivo di dare ulteriore sviluppo alle proprie attività radiofoniche. L’alleanza tra Mediaset e la famiglia Hazan avverrà tramite una società veicolo.

Mediaset, secondo quanto riporta ‘Il Sole 24 Ore”, ha infatti acquisito azioni con diritto di voto pari al 19% del capitale della società veicolo Rb1, che detiene assieme ai soci fondatori il 92,8% del gruppo Finelco. La famiglia Hazan manterrà la maggioranza delle azioni con diritto di voto nella newco. Da notare che Mediaset ha inoltre acquisito le azioni di Rb1 senza diritto di voto, pari al 50% del capitale sociale.

Nell’ambito degli accordi è prevista la facoltà di Mediaset di incrementare la propria partecipazione, fermo restando le necessarie autorizzazioni regolamentari. L’investimento nel primo gruppo radiofonico italiano tra emittenti nazionali con oltre 8 milioni di ascoltatori al giorno ­ si inserisce nella nuova linea di sviluppo di Mediaset orientata all’emittenza radio, che secondo il gruppo di Cologno si caratterizzerà per essere un mezzo con audience sempre più interessanti.

L’operazione, sempre secondo Mediaset, rappresenta inoltre un investimento di carattere crossmediale che assicura importanti sinergie con l’industria televisiva, sia in termini di produzione e distribuzione di contenuti sia in termini di raccolta pubblicitaria. Il significato strategico dell’accordo è dunque chiaro. Tramite l’alleanza tra la famiglia Hazan e Mediaset potrebbero essere unite in un unico polo Radio Montecarlo, R105 e Virgin Radio Italy, racchiuse nella cassaforte Finelco, ma anche radio R101, rilevata da Mediaset prima dell’estate.

Il nuovo polo potrebbe quindi posizionarsi ai vertici del settore in Italia, a maggior ragione se si pensa che audience e risultati delle radio di Finelco sono in crescita negli ultimi mesi. Un polo radiofonico potrebbe inoltre sfruttare ancora di più le sinergie industriali con la televisione commerciale di Mediaset. Il settore Radio è infine il più dinamico in questo momento nell’area Media per la rac­ colta pubblicitaria (+7,5% nel primo semestre) ed inoltre le sinergie di contenuti e marketing con la Tv possono essere significative.

La combinazione dei due business, probabilmente in una joint venture, creerebbe un forte operatore con quattro radio per una quota di ascolti complessiva del 28% in base ai da­ ti Agcom 2014. Inoltre l’operazione è stata avallata dal mondo bancario venerdì scorso, dopo una riunione fra i maggiori gruppi esposti verso Rcs Mediagroup, che in un primo momento, prima che la famiglia Hazan esercitasse la prelazione, avevano dato un iniziale via libera alla vendita del 44,5 per cento di Finelco alla Blu Ocean di Antonio Ricci.

Ma nei piani abbozzati dai fratelli Alberto ed Edoardo Hazan dopo il mancato rispetto dei covenant sul debito c’è anche “un’analisi di fattibilità di quotazione del gruppo sul mercato Aim”, come si legge in un documento riservato che ‘Milano Finanza’ ha potuto consultare. Va sottolineato che per l’eventuale ipo sarà necessario il benestare di Mediaset. «Nel contempo è stato dato mandato a un advisor per la rinegoziazione con gli istituti di credito dei contratti di finanziamenti in essere». Ieri, infine, Rcs Education ha lanciato la nuova versione di MyStudio, il sistema digitale gratuito per lo studio e l’insegnamento che ha già superato i 230 mila utenti tra insegnanti e studenti.