champions league premium mediaset

Juventus nel girone di ferro mentre per la Roma poteva andare decisamente peggio. Questo il verdetto dell’urna di Montecarlo per quanto riguarda i gironi di Champions League che si disputeranno a partire da martedì 15 settembre.

Lo diciamo non per un giudizio individuale e soggettivo sulla composizione dei gironi ma provando a ricostruire la composizione e dare un valore in base al ranking Uefa delle varie squadre. Sommando in altre parole le varie posizioni delle squadre nel ranking Uefa che ha contribuito a formare i vari gironi e andando a vedere chi ha il risultato minore, ovvero la difficoltà maggiore.

Si tratta di una analisi che – lo sappiamo bene – ha il valore di un gioco statistico. Ma abbiamo voluto offrirvi questo punto di vista originale, noi che solitamente analizziamo cose ben più hardcore, come i bilanci, giusto per introdurre il momento più atteso della stagione con un po’ di sano divertimento, provando a seguire il nostro stile.

Ebbene, sulla Champions league e i gironi di ferro, cosa dice il Ranking UEFA?

Se ne evince che la Juventus (14) ha avuto il peggior sorteggio possibile entrando nel girone D con Manchester City (17), Siviglia (23) e Borussia Moenchengladbach (64) che danno un totale di 118. Dopo anni in cui si diceva che bianconeri erano favorti dall’urna Uefa ecco servito un girone terribile con una tedesca come squadra peggio piazzata. Sei sfide al cardiopalma.

Il girone D della Roma (46) invece è il terzo in ordine di difficoltà. In totale Barcellona (1), Bayer Leverkusen (16) e Bate Borisov (63) danno un indice di difficoltà pari a 126. Le curiosità: poteva decisamente andare molto meglio nella quarta fascia, perchè se è vero che si volevano principalmente evitare le due tedesche è altrettanto vero che il Bate è la squadra (in quella fascia) con il miglior ranking. In secondo luogo ci sarà la sfida contro il Bayer Leverkusen, già giustiziere della Lazio, un match tutto da vedere.

Tra il girone bianconero e quello giallorosso rispettivamente primi e terzi per difficoltà di ranking si piazza il gruppo F: Bayern (3) Arsenal (9) Olimpiakos (28) e Dinamo Zagabria (84) danno in totale un ranking sommatorio di 124.

Le altre curiosità.

Il fattore spagnolo. Se il buongiorno si vede dal mattino ci apprestiamo ad un altro grande anno delle squadre spagnole in Europa. Perchè se è vero che non è andata benissimo al Siviglia incluso nel girone della Juventus e che il Real Madrid (2) trovando Psg (11) e Shaktar (18) con il Malmoe (142) nel gruppo A avrà il girone in cui le prime tre (ovvero con l’esclusione del Malmoe) assommano il coefficiente minore, è altrettanto vero che Atletico Madrid e Valencia sono state baciate dalla fortuna. Ed in questo senso i gironi C e H potrebbero dare grande soddisfazione alle due squadre.

Nel gruppo C l’Atletico (5) troverà il Benfica (6) e il Galatasaray (38) oltre all’Astana (310): si tratta del girone con la somma più alta (359) principalmente a causa della presenza della squadra Kazaka. Ma anche a voler escludere questa formazione che dovrebbe essere arrivata al suo livello massimo il 49 che si ottiene dalla somma dei primi tre ranking aggiunto al fatto che il Galatasaray era la squadra con il terzo peggior ranking dopo Roma e Cska nella terza urna non si può che dire che il girone è particolarmente agevole per l’Atletico che da non testa di serie incontrerà tutte avversarie con un ranking peggiore del suo.

Nel gruppo H stessa sorte per il Valencia (12) che affronta il girone da “testa di serie di fatto” andando a sfidare lo Zenit (15) il Lione (25) e il Gent (187). La somma è la seconda peggiore dopo quella del girone C e solo 2 gironi (B e C) hanno una somma di ranking delle prime tre squadre più alte.

Facile insomma pronosticare che oltre a Real Madrid e Bayern il Valencia e l’Atletico Madrid possano superare il turno portando a 4 le rappresentanti spagnole impegnate negli ottavi di finale.

Chi decisamente sorride è il Manchester United (10) che trova il PSV (30, peggior ranking tra le teste di serie) e il CSKA (34, secondo peggior ranking in terza fascia, meglio solo della Roma) oltre al Wolfsburg (67). Vero che la quarta urna ha riservato una tedesca, ma la sommatoria dei ranking delle prime 3 è la migliore possibile. A vedere il girone senza conoscere i ranking e le fasce probabilmente si farebbe fatica a dire con certezza quale è la gerarchia.

Girone complessivamente non proibitivo infine per il Chelsea (4) che nel G trova il Porto (8) la Dinamo Kiev (27) e il Maccabi (140): si tratta del sesto per difficoltà (179).

L’ultima curiosità. Come già visto ci saranno alcune “teste di serie di fatto” ovvero squadre che non erano nella prima urna ma nel loro girone saranno quelle con il miglior ranking. Una è il Real Madrid (e non poteva essere altrimenti visto il secondo posto e l’impossibilità di trovare il Barcellona, connazionale al primo posto) le altre saranno l’Atletico Madrid (che trova il Benfica, sesto nel ranking), il Manchester United (decimo ha pescato il Psv (30) e il Valencia (12) che dalle teste di serie becca lo Zenit (15). Per i dietrologi c’è ampia materia su cui lavorare.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here