Paola Ferrari a 90° minuto. Format allargato e conduzione femminile per il nuovo 90° minuto che aprirà la nuova stagione calcistica su Rai Uno. Alla conduzione ci sarà Paola Ferrari con Marco Mazzocchi in un programma di due ore e mezzo che ormai è un lontano parente dell’originale ma che cerca di adattarsi ai tempi che cambiano.

Lo storico programma Rai – dopo il passaggio della direzione di RaiSport da Mauro Mazza a Carlo Paris – schiererà quindi Paola Ferrari contro la concorrenza di Ilaria D’Amico su Sky mentre allo stesso orario ci sarà da vincere pure la concorrenza di Barbara D’Urso e Paola Perego.

Il nuovo 90º minuto potrebbe avere anche un tecnico in studio, ed il nome più gettonato è quello di Cesare Prandelli. Abbandonato il nuovo format il programma anticipa la messa in onda alle 17 e continua fino alle 19.30.

Non sarà solo un notiziario sportivo con la sua autorevolezza, ma un vero programma, una Domenica In del calcio, con le interviste, le immagini dei gol, la parte dedicata ai social. E con un pensiero fisso: essere “servizio pubblico”, ovvero pensare a tutti quelli che non hanno gli abbonamenti a pagamento.

Del resto i programmi sportivi ancora hanno un loro seguito notevole sui canali Rai, ad esempio la Domenica sportiva ha chiuso la scorsa stagione con il 12% di share ed è ancora il programma di maggior successo su Rai2 insieme a The Voice.

Obiettivo fissato ad una media di share del 10%: Sky e Premium hanno invece indici che non vanno in doppia cifra. L’obiettivo è competere con loro stimolando lo zapping.