Diritti tv, la Liga come la Premier League stanno acquisendo sempre di più popolarità, non solo in Oriente e negli Stati Uniti ma anche in Europa Occidentale.

Infatti, due giorni fa l’operatore internazionale di pay-TV Eleven Sports Network ha firmato un accordo diritti di trasmissione in Belgio per la Liga, la massima divisione del calcio in Spagna.

La partnership commerciale tra la Eleven Sports e la Liga, con l’intercessione dell’agenzia Mediapro è per le prossime tre stagioni: dalla 2015-16 alla 2017-18.

Le partite della Liga verranno trasmesse sia in diretta che in differita per l’operatore belga Proximus grazie proprio all’accordo raggiunto dalla Eleven Sports.

Proximus è il primo operatore ad introdurre due canali tv a pagamento con Eleven Sports (Eleven e Eleven Sports) per il mercato belga, dopo un accordo raggiunto all’inizio di questo mese ed ufficializzato pochi giorni fa.

Oltre alle partite della Liga, verranno trasmessi anche gli highlights della Serie A, della Ligue 1, della Scottish Premiership e dell’ FA Cup. Inoltre, sarà possibile vedere i canali del Milan e dell’Arsenal.

Il primo canale Eleven si appresta a lanciare questa Domenica (2 agosto) per gli inglesi la Community Shield tra Chelsea e Arsenal.

La Liga è un enorme oltre al pacchetto globale di calcio Eleven; lo dobbiamo ai nostri tifosi belgi che sono grandi tifosi di calcio, ma anche appassionati di altri sport e puntiamo a portare loro ciò che vogliono” ha detto Danny Menken, direttore di Eleven Sports Network. “Siamo in trattative con tutti gli operatori belgi – ha proseguito – e speriamo che a tempo debito la maggior parte dei tifosi qui saranno in grado di godere di tutto abbiamo intenzione di offrire”.

Dunque, il campionato spagnolo, così come quello italiano, francese, inglese e scozzese avranno la possibilità di guadagnare ulteriore appeal anche un una nazione come il Belgio che, dal canto suo, ha tutto da guadagnare nell’assistere a partite spettacolari come quelle a cui assistono i tifosi spagnoli, italiani ed inglesi.