Barcellona Arda Turan. Se davvero l’acquisto di un giocatore fosse giustificato dal marketing e, più in particolare, dal numero di maglie vendute in seguito al suo trasferimento da un club ad un altro, il caso del passaggio di Arda Turan dall’Atletico Madrid al Barcellona (per 35 milioni di euro) rappresenta un caso di studio del tutto interessante.

In appena due giorni infatti, da martedì a giovedì scorso, le maglie del Barça con stampato il nome del centrocampista turco sarebbero andate letteralmente a ruba: secondo il portale spagnolo La Jugada Financiera infatti, sarebbero ben 24.000 mila le jersey della società catalana cedute ai fans prima dell’inizio della stagione ufficiale.

Si può stimare dunque, che il club azulgrana, dalla vendita delle maglie personalizzate con il nome del centrocampista turco, avrebbe già incassato tra i 2,04 milioni e i 3,24 milioni, considerando che il club spagnolo ha messo in vendita le nuove casacche ufficiali stagione 2015-16 in due versioni, Stadium e Match, dal costo rispettivamente di 85 e 135 euro.

Interessante rilevare che, secondo quanto riportano i media turchi, il 62% delle maglie di Turan sarebbero state vendute via Internet e tutte nella patria del calciatore. Il fermento dei fan turchi attorno a questo trasferimento è infatti evidente dai numeri: dei 6000 tifosi che hanno accompagnato la presentazione al Camp Nou dell’ex colchoneros, nutrita e folta era la presenza di suoi connazionali, con un intero settore animato da bandiere del Galatasaray e della Turchia.