In attesa dei primi grandi colpi sul mercato, il Manchester United ottiene un altro importante record fuori dal rettangolo di gioco: il club inglese infatti ha raggiunto quota 100 milioni di fans in rete, con l’obiettivo, visti i ritmi di crescita dei tifosi on line, di raggiungere i 200 milioni già nei prossimi 12 mesi.

Scorporando i dati, si scopre che su Facebook i Red Devils, come sottolinea Inside World Football, hanno il 64%  del totale dei tifosi sul web. Tuttavia, è in Cina che lo United sta accrescendo con maggior vigore la sua fan base extraeuropea, perché grazie a Sina Weibo, la squadra guidata da Louis Van Gaal possiede il 9% dei supporters in rete. L’incremento degli account che si sono collegati agli 11 ufficiali dello United è stato a dir poco sorprendente: rispetto a soli 12 mesi fa, i tifosi, sul virtuale, sono cresciuti del 68% (60 milioni), del 202% rispetto a maggio 2013, quando il club aveva 33 milioni di connessioni.

In Inghilterra è il club la cui popolarità in rete cresce più rapidamente: in ritardo nell’ufficializzare la pagina ufficiale su Twitter in lingua inglese, il club dei Glazer sta assottigliando il distacco da Arsenal e Chelsea, con 120 mila fans in più nelle quattro settimane che hanno seguito la fine del campionato: il doppio di quanto fatto dai Gunners e poco più di due volte rispetto ai Blues. Come detto, la combinazione di 11 diversi social media ha permesso al club di raggiungere quota 100 milioni: in questo senso, la piattaforma multi canale LINE sarà al centro della strategia di comunicazione dei Red Devils con la fan base a livello Internazionale.

In più, il club inglese sta abbracciando nuove piattaforme Internet come WeChat, con un account aperto nel mese di aprile: per il momento sono “solo” 17 mila gli utenti collegati all’account del club, ma, presto, sono attesi importanti dati nella crescita