Cessione Tevez Juventus. Un vero e proprio rebus che tuttavia potrebbe risolversi prima di diventare una telenovela ed anche – a differenza di quanto ipotizzabile nei giorni scorsi – prima della chiusura della Copa America. Anche oggi Boca Juniors e Juventus sono tornate a parlare del caso Tevez facendo capire in maniera chiara come si compone la situazione.

Rimangono sullo sfondo – per ora – gli interessamenti al giocatore di altri club europei. Al centro ci sono le volontà dello stesso Tevez in primis, della Juventus e quindi del Boca Juniors. Il primo chiede un rinnovo con innalzamento dell’ingaggio, la seconda non sembra disponibile a concederlo mentre il club argentino – che a sua volta non sarebbe disposto a pagare Tevez se non per l’ingaggio – spera che le due parti vadano in conflitto per aggiudicarsi il giocatore.

Secondo le testate argentine ‘Olé’ e ‘La Nacion’ Carlos Tevez, attaccante della Juventus, è vicinissimo al ritorno al Boca Juniors. I due media riportano di un incontro avvenuto in Cile, durante la Copa America, tra l’Apache e il presidente del club di Buenos Aires, Daniel Angelici, in cui Tevez avrebbe ricevuto un’offerta milionaria per fare ritorno in patria. L’attaccante sembrerebbe intenzionato ad accettare la proposta e a rientrare nel club in cui ha debuttato tra i professionisti. Questo nonostante il concreto interesse dell’Atletico Madrid, più volte manifestato senza mezzi termini dall’allenatore, Diego Pablo Simeone, e un altro anno di contratto con la Juventus. Tevez si sarebbe dovuto riunire con Angelici dopo la partita tra Argentina e Uruguay, ma il presidente del Boca ha preferito anticipare di un giorno.

A margine di un incontro a Expo, invece, è intervenuto anche il direttore generale della Juventus, Giuseppe Marotta. “Sappiamo che presto ci sara’ un confronto, se non con lui con i suoi agenti, per capire quali sono le sue intenzioni, credo che sia corretto da parte di entrambi cercare di definire il tutto per poter poi meglio agire nelle prossime settimane”.

Il futuro dell’Apache e’ soltanto uno dei problemi che l’amministratore delegato della Juventus deve affrontare in questi giorni. Si parla tanto anche di Andrea Pirlo. “Il giocatore ha un contratto con noi – sottolinea Marotta – e non esistono i presupposti per pensare che possa abbandonarci, ma qualsiasi decisione prendera’ Andrea noi la rispetteremo”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here