SportFive e CAF, ancora insieme fino al 2028. A confermare tale notizia è la Confederazione del Calcio Africano, organismo di governo continentale per il calcio in Africa,  che ha firmato un prolungamento di 12 anni portando avanti una partnership dai grandi sviluppi, sia per quanto concerne i diritti televisivi che per quanto riguarda il marketing con l’agenzia Sportfive.

L’accordo, che si estende fino al 2028, permette allo stesso tempo alla Sportfive di continuare a commercializzare i diritti di marketing e media delle principali competizioni calcistiche regionali e nazionali in Africa.

Allo stesso tempo, il prolungamento della partnership con la Confederazione del Calcio Africano, servirà al Sportfive per rafforzare la posizione dominante della società madre, Lagardère, che, con tale rinnovo, ha la possibilità di aumentare la sua credibilità nel mondo del calcio a livello mondiale, e mette in evidenza la forza del gruppo nel mantenimento e nella costruzione di partnership strategici a lungo termine con grandi organizzazioni sportive.

L’accordo con la Confederazione del Calcio Africano ovviamente consentirà a SportFive di valorizzare al meglio il proprio brand e allo stesso tempo, il CAF avrà la possibilità di aumentare i propri ricavi. Grande entusiasmo ha mostrato il numero uno del gruppo Lagardere, Arnaud Lagardère, che ha detto: “Siamo fermamente convinti che il continente africano è una fonte di crescita significativa per le nostre attività di business nei prossimi anni e questo rinnovamento collaborazione con il CAF è un perfetto esempio di questa visione“.

Negli anni, la CAF ha conquistato pubblico e dimostrato di rappresentare competizioni interessanti, sia dal punto di vista tecnico che tattico, e per questo motivo, il prolungamento del sodalizio commerciale con la SportFive, avrà sicuramente ottimi risvolti, sia in termini d’immagine che dal punto di vista economico.

Dunque, SportFive e Confederazione del Calcio Africano un accordo prolungato all’insegna delle ottime strategie di marketing da ambedue le parti e dimostrazione di come negli anni il calcio africano abbia acquisito importanza da parte degli addetti ai lavori e da parte degli appassionati di calcio.