Per i prossimi tre anni la Uefa Champions League sarà in esclusiva su… Pes. Già: Mediaset Premium non è l’unica a poter vantare i diritti sulla competizione europea più importante. Anche il videogioco della Konami, che ha esteso per tre anni l’accordo con Uefa in modo da “sfruttare in esclusiva gli elementi della UEFA Champions League e della UEFA Europa League nei prossimi titoli della serie PES (Pro Evolution Soccer)”, avrà questo privilegio. A partire da Pes 2016, in uscita nel prossimo autunno.

“KONAMI e UEFA hanno instaurato una stretta relazione sin dal 2009 – si legge in un comunicato congiunto sul sito dell’organo di governo del calcio europeo – e la nuova partnership consentirà a KONAMI di utilizzare l’iconografia e gli elementi visuali distintivi delle competizioni in esclusiva per i titoli della serie PES. La UEFA Champions League è la principale competizione europea per club e verrà inserità in tutte le versioni del gioco rilasciate durante il periodo 2015–18. Tutte le versioni del gioco riporteranno i loghi ufficiali delle competizioni sulle rispettive confezioni”.

In altre parole, la “vera” Champions League, con il suo nome e i suoi marchi, sarà solo dentro Pes. In Fifa ci sarà – per forza di cose – una versione analoga ma con un nome diverso della competizione. La cosa singolare è che, se non ci saranno novità rispetto allo scorso anno, i commentatori di Pes saranno Caressa e Marchegiani, entrambi volti di Sky Sport. Mentre Pierluigi Pardo, commentatore di punta di Mediaset che ha in esclusiva i diritti tv per la coppa europea, sarà la voce di Fifa, dove invece non ci sarà la Champions League. “L’accordo consente a KONAMI di inserire la UEFA Champions League e la UEFA Europa League club all’interno delle varie opzioni di gioco, sia in modalità singola – spiega il comunicato – che all’interno di una stagione completa a partire dalle qualificazioni, mentre la Supercoppa UEFA è inserita all’interno della celeberrima Master League”.

pes 2016Guy Laurent-Epstein, direttore marketing di UEFA Events SA, ha commentato così l’accordo: “Siamo davvero lieti di aver prolungato la nostra partnership con KONAMI. Questo nuovo ciclo ci fornirà l’opportunità di creare una relazione lavorativa ancora più stretta, attraverso nuove strade, e ci consentirà di avvicinarci ulteriormente ai nostri comuni appassionati di tutto il mondo. Siamo lieti che le future iterazioni della serie continueranno a offrire la UEFA Champions League e la UEFA Europa League, dal momento che ci auguriamo di estendere l’accordo ad altre aree di collaborazione”.

Soddisfatto anche Sean Ratcliffe, brand director di KONAMI per l’Europa: “La UEFA Champions League è il trofeo più ambito del calcio di club e siamo felici di aver esteso il nostro accordo esclusivo con la UEFA per inserirla nella serie PES. Durante gli ultimi sei anni abbiamo lavorato a stretto contatto con la UEFA per creare la PES Virtual UEFA Champions League rendendola una versione globale online dell’evento reale e la finale di UEFA Champions League di quest’anno a Berlino è coincisa anche con il culmine della stagione 2015 di PES, con i 16 migliori giocatori del mondo che si sono riuniti per determinare il vincitore assoluto. Le fasi finali si sono svolte nell’area PlayStation all’UEFA Champions Festival, presso la leggendaria porta di Brandeburgo, e i due finalisti hanno inoltre preso parte a uno speciale match di esibizione svoltosi al bordo del terreno di gioco dell’Olympiastadion prima della finale del torneo. Sono stati momenti elettrizzanti per la serie PES”.