Repucom, l’agenzia di consulenza che si occupa di studiare l’appeal commerciale dei vari atleti, ha preso in esame una delle selezioni nazionali più sorprendenti degli ultimi anni, il Belgio.

Repucom, ha misurato quali sono i calciatori tra i Diavoli Rossi, che hanno maggior potenziale a livello di marketing. Quest’analisi, è stata effettuata attraverso l’indice DBI, che quantifica la considerazione nei confronti delle celebrità, tenendo conto di diversi parametri, tra cui spiccano notorietà, simpatia, influenza ed interesse degli sponsor. In questa particolare classifica, che ha riservato sorprese inaspettate, compaiono anche alcuni calciatori che militano o che sono stati accostati a club di Serie A. Ci stiamo riferendo a Dries Mertens, che si è posizionato solo all‘8° posto, anche a causa delle deludenti prestazioni offerte nel corso di questa stagione, e ad Alex Witsel, il centrocampista dello Zenit San Pietroburgo che recentemente è stato accostato alla Juventus. Anche per lui, il risultato di questo studio non può essere ritenuto soddisfacente, in quanto, si è classificato al 5°posto, addirittura alle spalle di Marouane Fellaini.

Il risultato più sorprendente, riguarda Eden Hazaard, che nonostante nell’ultima stagione sia stato premiato come il miglior calciatore della Premier League, secondo i dati e le informazioni raccolte tra la popolazione belga, si posiziona appena al 6° posto. Questo risultato è riconducibile al fatto che, a differenza dei suoi connazionali, il talento del Chelsea non ha mai militato nel campionato belga, in quanto la sua carriera è iniziata al Lille, in Ligue 1. Il giocatore più sorprendente invece, in termini positivi, è stato certamente Kevin de Bruyne, il talentuoso centrocampista del Wolfsburg, che ha disputato una stagione entusiasmante nella quale ha contribuito a riportare il club tedesco in Champions League, in virtù del secondo posto ottenuto in Bundesliga. Grazie alle sue prestazioni, oltre ad attirare l’interesse dei top club europei e degli sponsor, ha riscosso grande successo anche tra i confini nazionali, posizionandosi così al secondo posto nella classifica di Repucom. Il leader assoluto però, è il capitano Vincent Kompany, che come spiegato dal direttore di Repucom Belgio, incarna perfettamente i parametri principali che vengono considerati per quest’analisi. Proprio Jerome Bouchat, a tal proposito ha dichiarato che: “I suoi comportamenti ed il suo impegno sociale, hanno fatto si che venisse ammirato e rispettato da tutti, non solo dagli appassionati di calcio internazionale”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here