Il nuovo accordo di sponsorizzazione dovrà garantire al Valencia introiti non inferiori ai 10 milioni di euro annui. L’obiettivo del club spagnolo è questo, come rivelato dall’amministratore delegato del club Amadeo Salvo, durante un intervento radiofonico.

Da questo momento, le aziende interessate ad avviare una partnership commerciale con il Valencia hanno ben chiaro quale sia l’investimento da fare per convincere la dirigenza del club. Secondo alcune indiscrezioni, circa un anno fa, il presidente del club Peter Lim, ha rifiutato un’offerta di 5 milioni di euro a stagione, presentata dalla Turkish Airlines, la nota compagnia aerea che grazie al calcio ha incrementato notevolmente la propria visibilità. Questa decisione, ha fatto si che nel corso di questa stagione, il Valencia non avesse uno sponsor di maglia. Ciò non può ripetersi nuovamente, in quanto la società non può permettersi di rinunciare nuovamente ad una delle principali fonti di ricavo.

L’obiettivo economico del club è ambizioso, ma potrebbe essere facilitato dal fatto che il Valencia, avendo ottenuto il pass per disputare i preliminari di Champions League potrebbe attirare l’interesse di grandi brand, che attraverso la massima competizione europea avrebbero grande risonanza mediatica. Proprio ieri inoltre, a New York, si è svolto un incontro tra i massimi dirigenti del club e l’associazione “Un Woman”, che si occupa di promuovere l’uguaglianza di genere in tutto il mondo. Le due parti hanno siglato un accordo, grazie al quale il logo dell’associazione sarà presente sulla parte posteriore delle divise del club, durante le competizioni europee per i prossimi quattro anni. Il Valencia inoltre, tramite una nota apparsa sul proprio sito ufficiale, ha presentato in anteprima la terza divisa per le stagione 2015/2016, che sarà quasi interamente arancione. Questa decisione è stata accolta con grande entusiasmo dai tifosi spagnoli, in quanto è ispirata all’epoca d’oro del club, che tra il 1999 ed il 2005 conquistò la Coppa Uefa e per ben due volte la Liga

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here