Il Paris Saint Germain con un comunicato pubblicato sul suo sito Internet ufficiale contesta la prima posizione mondiale nella classifica dei club sportivi con la più alta media di salari corrisposti ai propri giocatori elaborata da Sportingintelligence.

“Prima in Ligue 1 per il terzo anno consecutivo – si legge nel comunicato del Psg -, il club non è in cima alla classifica mondiale dei salari attuali franchise più importanti di sport. A differenza di quanto evidenziato dall’ultimo studio SportingIntelligence per ESPN, il Paris Saint-Germain non è nemmeno tra i primi cinque della classifica“.

“Il libro paga del nostro gruppo – continua la società parigina controllata da Qatar sports investments – non corrisponde ai dati forniti dallo studio, che sono in realt notevolmente sopravvalutati. Per inciso, il club accoglie con favore l’interesse per la sua crescita nei media internazionali e sarà un piacere incontrarli al suo prossimo tour in Nord America nel mese di luglio”.

L’intervento non fornisce delucidazioni su quelli che sarebbero i dati ufficiali secondo il club. In particolare non si specifica se la propria gerarchia è riferita ai salari lordi o netti, il che farebbe una grande differenza in un paese dove la pressione fiscale è significativa come la Francia.

Probabile quindi che entrambe le considerazioni possano a conti fatti risultare corrette in base ai punti di vista: quella degli analisti in riferimento ai salari lordi, quella del club considerando solo il netto.

L’ultimo rapporto pubblicato dalla Ligue de football professionel (LFP), per quanto riguarda la stagione 2013-14, indica che il PSG ha un libro paga di circa 239.773.000 euro. Se questa cifra viene divisa per il numero di giocatori che compongono la squadra professionale il PSG presenta una media di 10,425 milioni di euro.

Ma il calcolo è distorto da molti fattori anche perchè il libro paga comprende tutto il personale (anche tecnico ed amministrativo) oltre ai contributi che in Francia pesano più che in alcuni altri paesi, come ad esempio Inghilterra e Germania. Detto questo l’importo dato da Sporting Intelligence (9,1 milioni dollari di stipendio annuo per ogni giocatore) non sembra molto lontano dalla realtà.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here