Coppa Italia media spettatori – Aumentano gli spettatori in Coppa Italia, ma solo quando arrivano le big. E la competizione resta indietro rispetto alle altre coppe nazionali d’Europa. Possono essere riassunti così i risultato del torneo che vedrà stasera la finale dell’edizione 2015, che potrebbe consegnare per la prima volta la stella d’argento alla Juventus.

Nell’ultima stagione, quella 2013/14, la Coppa Italia è stato il 4° torneo che ha visto aumentare i propri spettatori rispetto al 2012/13, con il 22,6% in più di affluenza media negli stadi. Un quarto posto confermato anche nella classifica degli eventi sportivi più visti. Ma nel confronto con le altre coppe nazionali dei 5 Paesi top in Europa: lì, da quarti diventiamo quinti. Tutti numeri contenuti nell’ultimo Report Calcio 2015.

Un 2013/14 incoraggiante, ma in Europa siamo indietro

Partiamo dal nostro Paese. Nel 2013/14, solo la Supercoppa Italiana e le partite della Nazionale Under 21 hanno visto diminuire i propri spettatori rispetto all’annata precedente: -19,4% per la Supercoppa, addirittura -28,5% per gli Azzurrini. Tutte le altre competizioni hanno visto crescere la propria audience. A cominciare dalla Nazionale maggiore: complice il Mondiale brasiliano, l’Italia registra un +34,7% di spettatori. Al secondo posto l’Europa League (+33,3%), al terzo la Champions League con il 32,4%, quindi la Coppa Italia con +22,6%. Un risultato importante, se si considera che invece il massimo campionato ha racimolato solo un +1,9% rispetto alla stagione precedente. Il “botto” lo ha fatto la finale Napoli-Fiorentina, con 6,5 milioni di spettatori in tv.

In Europa però, anche l’anno scorso siamo rimasti indietro. Facendo il confronto con le coppe nazionali di Germania, Inghilterra, Spagna e Francia, la nostra media spettatori è la più bassa. Va considerato che nella classifica rientrano le gare giocate dalle squadre che appartengono alla massima serie dei rispettivi Paesi. Comandano i tedeschi: l’affluenza media è di 37.032 spettatori, contro i 30.152 dell’Inghilterra. Terza la Spagna: 23.543 spettatori di media. Quindi la Francia: 17.418. All’ultimo posto della top 5 la nostra Coppa Italia: la media spettatori delle partite che hanno visto coinvolte le squadre i Serie A è di 15.909.

Il 2015 conferma il trend: la Coppa piace solo con le big

In tutto, comprese, tutte le squadre che vi hanno partecipato quindi, la Coppa Italia dello scorso anno ha visto 623mila spettatori, con una media di 7.891: solo Serie A, Serie B e Lega Pro (che però hanno più partite) hanno fatto meglio. Quest’anno, la media spettatori è già aumentata: 8.238. A fare da traino, l’arrivo delle big. Fino agli ottavi, il torneo non è stato particolarmente esaltante, con una media di 2.848 spettattori. Nel quarto turno si è andati dai 5000 paganti per Cagliari-Modena, ai 914 per Atalanta-Varese. Meglio è andata dagli ottavi in avanti. A fare da traino ci sono la Juventus (39.238), il Napoli (36.826), l’Inter (35.949) e la Fiorentina (25.676). Il tutto grazie a match molto sentiti come le semifinali Juve-Fiorentina (evento più visto in tv la sera del 7 aprile con 7 milioni 644 mila spettatori e il 26.17% di share) e Napoli-Lazio.