Circa 100 milioni di euro. A tanto ammonterà l’incasso per la Juventus dalla partecipazione alla Champions League 2014/15, considerando il market pool (ormai definitivo) pari a 49,99 milioni, i bonus di partecipazione e performance, per altri 30,9 milioni (considerando solo la partecipazione alla finale di Berlino), gli incassi al botteghino (14,62 milioni per le 6 partite disputate allo Juventus Stadium) e per l’incasso che la Uefa riserverà alle finaliste.

Il passaggio del turno e l’approdo in finale, conquistato nella semifinale con il Real Madrid, sconfitto nella partita di andata per 2-1 e neutralizzato al Bernabeu grazie alla rete di Alvaro Morata, che ha pareggiato il rigore di Cristiano Ronaldo per i blancos, rappresenta non solo un importantissimo successo sportivo e una gioia per tutti i tifosi bianconeri, ma anche un fondamentale traguardo economico per la costruzione della Juventus del prossimo anno.

Se già l’approdo in semfinale aveva fatto salire il tesoretto legato alla partecipazione alla Champions a poco più di 88 milioni, la conquista della finalissima del 6 giugno, consente al club di Andrea Agnelli di ipotecare all’incirca altri 12 milioni di euro: i 6,5 milioni riservati alla finalista e altri 700 mila euro di market pool rosicchiati alla Roma, che vede così scendere i premi lei riservati dall’Uefa a 31,01 milioni. Il tutto senza considerare l’impatto di una vittoria della Champions (a questo punto quanto mai un’aspirazione legittima, nonostante il Barcellona di Messi, Neymar e Suarez sia sulla carta favorito), che potrebbe portare in cassa altri 4 milioni, oltre all’indotto in termini di sponsor e merchandising. In questo senso il club potrebbe fare leva sulla decisione di rivedere il contratto con Adidas, che entrerà in vigore il 1° luglio 2015, rinunciando a 6 milioni fissi garantiti dall’azienda tedesca, ma facendosi carico direttamente della vendita delle magliette e degli altri gadget e dei ricavi ad essi associati.

juventus market pool finale 2014-2015

Quanto incasserà la Juventus grazie alla conquista della finale di Champions League (al netto degli incassi da stadio)

I conti, riassunti, in modo dettagliato nella tabella precedente, autorizzano dunque a prevedere un superamento della soglia dei 300 milioni di ricavi già nell’esercizio 2014/15 in anticipo rispetto alle stime degli analisti di Banca Imi. Sul raggiungimento invece del pareggio di bilancio bisognerà capire l’entità dei premi che il club dovrà pagare ai calciatori per l’arrivo in finale di Champions (e per l’eventuale conquista del trofeo) che si andranno ad aggiungere a quelli legati alla conquista del quarto scudetto consecutivo e al raggiungimento della finale di coppa Italia (altro trofeo ormai alla portata dei bianconeri).

Le stime di C&F sui ricavi della Juventus nell'esercizio 2014/15
Le stime di C&F sui ricavi della Juventus nell’esercizio 2014/15
PrecedenteGianluca Nani: “Brescia e Udinese, grandi prospettive”
SuccessivoPlayStation Italian League: tornei a premi e sfide online lanciata da Sony

10 COMMENTI

  1. Per la Juve dovrebbe essere normale superare questi appuntamenti altrochè impresa Invece la gestione fallimentare che ha distrutto la Juventus della famiglia a
    agnelli-elkann costringe il club a sfidare il real con 300 milioni di fatturato in meno grazie ai ZERO euro investiti nello sviluppo del club nello stadio ed infrastrutture nell’inesistente sviluppo commerciale del marchio E poi sis copre che la famiglia agnelli elkann ha ivnestito quasi 200 milioni in 10 anni in rcs e lastampa e ha offerto 6.8 milairdi di euro per una società di riassicurazione. La famiglia agnelli elkann ha quotato la Juventus in Borsa quindi speculando per i propri interessi e danneggiando il club perchè in Europa nessun top club è quotato in Borsa sono tutte società in mano ai tifosi o magnati/sceicchi, quindi società dove i tifosi finanziano la squadra e quindi incidono direttamente nella gestione del club, mentre a Torino oltre ad aver costruito uno stadio con 0 euro , da 40 mila posti in una città di 900 mila abitanti che vive in totale indifferenza la Juventus(anche epr strategia proprietaria dopo aver propianto al pubblico comunale e delle alpi impiantis enza alcun criterio logistico), la società viene gestita con i soldi che i tifosi di tutta Italia danno tramite paytv.Il Bayer,il real il barca sono tutti azionariati, tutte società con grandi ricavi da stadio.Come farà la Juve a concorrere con i più bassi ricavi da stadio e con una città che la danneggia cosi pesantemente?

  2. E’ chiaro che son stati fatti sia con adidas che con jeep due contratti capestro peraltro a lungo termine. Il bayern Monaco ha firmato per 65-70 milioni l’anno, il manchester united 90 milioni l’anno, barcellona e real firmeranno per qcifre simili, il chelsea ha firmato per 45 milioni l’anno, addirittura liverpool ed arsenal hanno firmato per cifre nettamente migliori sella Juventus.Andrea Agnelli dovrebbe licenziare tuttti(ma in primis se stesso visto che gli altri operano sotto la sua giurisdizione), ma come fa visto che uno dei principali responsabili insieme a lui è il suo amico Calvo responsabile del settore commerciale?
    Se i contratti non fossero stati siglati inspiegabilmente a 2 anni dalla scadenza degli attuali, oggi la Juventus poteva contrattare su 4 scudetti vinti e una possiible finale os emifinale di Champions. Ora si sono accorti di aver fatto gli ennesimi giganteschi errori dig estione e stanno cercando di limitare i danni, inutilmente.
    la Juventus ha i ricavi da stadio più bassi d’Europa e che i contratti di sponsorizzazione siglati 2 anni fa con jeep e adidas sono assolutamente svantaggiosi perchè se fossero stati fatti roa la Juventus avrebbe percepito moloto di più Non c’è alcuna possiiblità che la Juventus sarà competitva nel prossimo decennio in chamnpions .Chi incassa oggi dallo stadio già 2,3 volte la Juventus sta costruendo stadi ancor più grossi e moderni e ricaverà ancor più, società come altetico madrid lione, valencia, zenit,che sono le uniche che incassano quanto la Juve stanno costruendo stadi da 350 milioni da 65 .ila posti.
    Non solo dal 2017, l’ultima classificata della premier incasserà più della Juve dai diritti tv, quindi raccontatemi come la Juventus con incassi da stadio più bassi d’Europa ridicoli , con incassi commerciali assolutamente inadeguati e con diriti tv che presto saranno incomparabili rispetto a quelli delle top inglesi e spagnole possa competere con 300-500 milioni di ricavi annui in meno delle top d’Europa. E non dimenticate che anche ilr eal e barcellona hanno annunciato il riammodernamento e l’ampliamento con costruzioni di nuove coperture del bernabeu e del campnou

    • pardon dal 2016 (e non dal 2017)l’ultima della premier incasserà più della Juventus solo dai diritti tv. E’da evidenziare che Jeep sponsorizza la Juventus dal 2011 ma non ha mai pagato le’sclusività ovvero nessun amrchio automotive può sponsorizzare la Juventus. Basta constatare che il wolfsburg prende da Volkswagen gli stessi soldi annui dal 2011 che invece il gruppo Fca ha accordato alla Juventus per i 6 anni dal 2015 al 2021,. Una cosa assurda fatta passare sottosilenzio anche da calcioefinanza.E voglia parlare del contratto adidas siglato sempre da andrea agnelli tramite il suo amico francesco calvio messo li a capo dels ettore commerciale? Un contratto fatto su cifre risibili, eprfino il liverpool che non vicne praticament enulla da anni epr non aprlare dell’arsenal coun Puma anno firmato partnership notevolmente migliore. E Agnelli ha pure il coraggio di citare la contraffazione, quando li e la sua famiglia non hanno mai detto nulla sui controlli e le punizioni inesistenti per chi vende materiale contraffatto della Juventus intorno allo stadio in città da oltrle 20 anni, quancuno anche incrediibilmente autorizzato dal comune come “esercizio mobile”. Hanno firmato 2 contratti capestro, uno dei 2 con un’azienda da loro stessa controllata , la cui azienda in un documento interno certifica che l’accordo con Jeep fin dal 2011 è stato ULTRA VANTAGGIOSO per il marchio in termini di pubblicità(basti pensare all’audience della semifinale di champions col real). Insomma pensatree che in questi 3 anni la Jeep ha sponsorizzato la Juve non solo non pagando l’esclusiva automotive, ma ha fato un corrispettivo nettament eifneriore a quello eprcepito dal Wolfsburg da Volkswagen. E per i prossimi 6 anni in pratica la Juventus incasserò una cifrà risibile rispetto a tutute le altre big europeee anche quelle che non vincono un tubo da anni.
      La famiglia agnelli , che non ha alcuna reale ambizione per la Juventus se non quella di vivacchiare alla giornata, perchè a loro la squadra di calcio fa comodo averla per tenere sotto controllo i veri interessi,ha imposto che la Juve avesse come sponsor una toppa sulla maglia. Domanda: ma chi nel mondo compra una maglia a strisce con una toppa gigante? Dov’è la lungimiranza, la sapienza commerciale? Inesistente., di fatti il marchio Juventus a livello internazionale è inesistente e questo è dovuto a 80 anni di malgestionee MANCATI INVESTIMENTI più di qualunque proprietà sportiva non solo calcistica al mondo.
      Il Manchester United per avere i ricavi odierni da sponsor, stadioper avere quei ricavi ha investito per anni e anni nel merchandising e nel rapporto tra i tifosi (non solo della città) ee la squadra, anche quando non vincevano un tubo per quasi 25 anni, dove sono finiti anche nella b inglese. A Torino la famiglia Agnelli ha fatto semplicemente la contabilità dei diritti tv e ha incassato i soldi della quotazione in Borsa .
      Non ci vuole un genio nel capire che:Il logo del Manchester United è molto adatto a livello commerciale:
      -I colori del manchester United sono molto “vestibili”
      -La loro politica è più improntata verso abbigliamento “da tutti i giorni”
      Tutto il contrario di quello che avviene per il marchio, e la maglia Juve , e cosa fanno a Torino ci mettono pure una toppa oppure come 2 anni fa si inventano le stelle incollabili.
      Lo United ha i migliori manager mondiali per quanto riguarda il settore finanziario e di valorizzazione marchio, che peraltro non sono nemmeno più pagati del presidente della Juventus e di tutti gli altri dirigenti,pensate a tutti i soldi incassati da Giraudo, Cobolli, Blanc, e da A.Agnelli pensate alla quotazione in Borsa con cui casa Agnelli sè messa in tasca oltre 100 milioni di euro, l’1% dei tifosi juventini ne è cosnapevole ed è questa è stata laloro forza in 80 anni di gestione..Sarà un caso che le maglie più vendute al mondo sono quelle senza strisce? E cosa fanno a Torino ci aggiungono una toppona gigante per mettere il logo Jeep,per dire proprio ,non ce ne frega nulla di vendere., Jeep che con la Juve ha fatto bingo visto che ha sponsorizzato in 3 anni per 4 soldi il club quanto il Napoli ha percepito da Msc e Lete.,
      Il marchio lo fa lo stadio di cui disponi , dal “vecchio comunale” al “delle alpi” al “nuovo olimpico” e ora lo “jstadium”: una sequenza colossale di tragici errori di valutazione e prese per i fondelli
      Il Manchester United ha il più bello (nel senso di pura bellezza calcistica tanto è vero che è denominato “il teatro dei Sogni”) stadio d’Europa costruito e sviluppato soprattutto mentre a Torino la famiglia Agnelli propinava alle pecore ignavi semrpe applaudenti all’avvocato che sorvolava con l’elicotero le loro teste,residenti e tifosi, strutture da terzo mondo calcistico (come quelle citate sopra) come è l’attuale Juventus stadium (se andate in SudAfrica gli stadi costruiti per il mondiale 2010 sono nettamente migliori dello jstadium,inutile parlare del Brasile) e di tutto il resto d’Europa.
      Lo United ha il Teatro dei sogni, il City che non vuole essere di meno sta ampliando il suo stadio messo in piedi solo 10 anni fa.Quindi,Dopo lo stadio ridicolo di 40 mila posti fatto con gli spiccioli 90 milioni di euro (è costato quasi quanto il supermercato, vero interesse dei politicanti attorno)che ha ha fatto deridere la Juventus in tutta Europa (ma come la Juventus, città di 900 mila abitanti, stadio 40 mila e 90 milioni di euro si chiede chiunque all’estero), A.Agnelli e i suoi amici (Francesco Calvo il direttore commerciale della Juventus quello che ha realizzato materialmente il contratto con adidas è un amico personale di Agnelli) fanno ancora una volta ridicolizzare deridere il club dinanzi a tutta Europa con la comparazione del contratto Adidas-United o Addias.-Bayern Munchen

  3. Basta… Dici sempre le stesse cose….sempre….intanto piu incassi da stadio non vuol dire necessariamente stesso incremento di utile..anzi.. piu costi Di
    manutenzione . Piu costi di pulizia. ..di personale..piu interessi sul credito per farli..che sono piu che proporzionali…poi piu posti e meno e’ il prezzo che pipoqpuoi richiedere…giusto stoppare A 28.000 gli abbonamenti perche i biglietti singoli costano di piu…poi dai 45 mil di incasso di Quest’anno si devono aggiungere 10 mil dal museo. .5 milioni da eventi infra settimanali e amichevoli e i 6.25 annui avuti da sport life. In antucipo per i primi 12 anni…poi la juve vendette. 20 mil il centro commerciale….insomma…a costo 0 vome dici tu guarda il risultato…poi i grandi investimenti da 600 mil Che parli sono fatti da sponsor che vorranno poi la loro oarte sul ricavato….l”aver fatto i contratti 2 anni prima serviva ad avere maggiori garanzie davanti alle banche. .6 anni di contratto poi sono pochissimi…vedi gli altri che durano dai 10 ai 15…poi quelli inglesi sono drogati dalla sterlina che vale il 40% in piu di 2 anni fa.. se scende la sterlina sembrano meno..e per loro li le spese sono in sterline…quindi….le scelte fatte sono ponderate ti dimentichi che siamo statiiin b con danni assurdi…si ricostruisce pian piano….i diritti collettivi poi ci hanno fatto perdere 30 milrispetto a prima…. dal 2021 la juve sara fortissima. ..avremo molto di piu da adidas.dopo vari anni di europ ad alti livelli.i contratti si fanno in anticipo dj almeno 6 mesi quindi a gennaio non vu avrebbero dato niente di piu… non si era vinto niente.. ..dal 2022 avremo i diritti sul nome nostri che porteranno almeno 25 mil annui…il Manchester united e’ in borsa….poi prima o poi gli sceicchi si rompono le scatole di non vincere e cambieranno alcune regole o da noi o in spagna per nonfar si che una societa che fattura 600 possa dire di essere senza scopo di lucro… poi non potranno crescere d molto loro al contrario nostro che saremo sui 350 senza plusvalenze nel 2016…2 anni in anticipo sulle precisioni.. se non ti va cambia squadra. Mai preferirei 6 campioni ed essere sotto uno sceicco o un cinese..non e” quello il futuro.. ultimi 22 anni 8 finali di champions colcome nessuno. E fino al 2010 mai messo 1 lira extra minter 1350 mil moratti e 300 tohir…milan 900 mil. E ora che non possono sono finiti..noi non lo saremo mai

  4. 45 mil di euro in inghilterra sono meno di 29.25 mil qui…vai a vivere a londra..

  5. Piu fatturato non vuol dire automaticamente piu utili o piu capacita di spesa. Ci sono societa fallite con fatturati super o che navigano male….vai da un imprenditore a chiedere…agnelli lo e’

    • scusate redazione ma perchè fate passare messaggi come questo di luca mirati solo a cofondere le idee? qui non bisogna confondere i lettori, non bisogna fare propaganda come fa il giornalistume italiano di regime. Bisogna raccontare la malgestione della Juve per filoe per segno.
      Luca sostiene che la manutenzione di uno stadio comporta grandisismi costi, vi rendete conto? cioè i top club icnassano 120 milioni dallo stadio la Juve 40 però per lui va bene perchè ha minor costi di manutenzione. A parte il fatto che non sai che la Juve è la squadra che ha i più alti costi d’italia per manutenzione e sicurezza, stiam parlando di 45 milioni di costi epr i cosiddetti servizi esterni . L’atletico mdrid per dire ne spende meno della metà come è possibile? ecco io voreid a un sito come calcioeofinanza inchieste su queste cose, epr fortuna ci sono blloger juventini che le hanno pubblicate unici in italia. Per non parlare del èropgetto stadio, degli sponsor, ecc

  6. luca hai scritto cose irreali. Non significa nulla che a uno stadio più grande corrispondono più costi per la manutenzione, è una abrzelletta visto che i ricavi se sono 120,150 milioni di euro l’anno sono una cifra differente dai 40 scarsi dello jstadium con os enza costi di manutenzione.
    Aver siglato i contratti nuovi di sponsorizzazioni a condizioni ridicole rispetto i maggiori club europei, basti pensare ai 65 milioni di euro che adidas darà al bayern monaco, è semplicemente scandaloso perchè è statof atto appunto epr avere più garanzie per i prestiti bancari 2 anni fa quando la situazione debitoria era oggettivamente pesante ed era stata creata dalla stesso maggiore azionista della Juventus col suo management. Quindi ricapitolando la famiglia agnelli-elkann costringe per quasi 10 anni la Juventus ad avere sponsorizzazioni ridicole a livellor emunerativo, grazie non soloall’incompetenza e alla disorganizzazione, alla mancanza di lungimiranza che contraddistinguono questa società a livello dis trategia commerciale ed infrastutture, ma lo fa perchè la famiglia agnelli-elkann che nel frattempo offre quasi 7 miliardi di euro per una società di riassicurazione non vuol dar nemmeno garanzie proprie alla banche su und ebito che ha fatto LEI. Quindi pur di avere in mano contratti di sponsorizzazione sottopagati per “scontare” in banca per ild ebito, rovina il futuro della Juventus ovviamente insieme alla scelta aberrante della costruzione dello Jstadium. Nessun sito nessun giornale ha fatto finora rilevare tutto uesto. ce ne siamo accorti solo noi tifosi juventini attenti.Addirittura si aprla che la Roma pososa firmare un accordo con etihad per 28 milioni l’anno. Ricordo che la Juve ha incassato in questi 3 anni 12 milioni l’anno da jeep, il Wolfsburg dal 2010 incassa 20 milioni l’anno ovvero il corrispettivo firmato dalla Juventus per il epriodo 2015-2021. Insomma un raggiro propinato dall’azionista di maggioranza della Juventus nei cofnronti di tifosi e società sulle 2 principali sponroizzazioni negli ultimi 5 anni e per i prossimi 5,. insieme ovviamente allo stadio. che peserà in modo ineluttabile e gigantesco per i prossimi 10 -20 anni a livello di competitività finanziaria con i amggiori club europei

  7. Stai zitto…dici solo cazzate….spari cifre a caso…parli di fattori completamente differenti… l’atletico madrid ha meno di meta del fatturato… ovvio che ha meno di meta di servizi esterni… hahaaha….guarda il madrid quanti ne ha…. secondo te lo stadio del madrid fattura 120 mil di utile????e la juve 45 di utile?????Cala cala…. fatturato non e’ utile…. non lo hai capito… Con che soldi costruivi uno stadio da 350 mil??????la roma se pallotta lo fara non sara suo…. dovra pagaré affitto di 2 mil e una gran parte dei soldi non andranno a bilancio….noi 45 da biglietti+10 da museo+5 da iniziative infra settiminali+6.25 diritti sul nome….66.25 mil…. cazzo…. in un anno… piu c’e guadagno sulla pubblicita e cartelloni… 70 mil… per uno stadio da 41.000 persone….quantita che va bene….50.000 era perfetto ma sarebbe costato troppo….senza calciopoli lo avrebbero fatto…. ma io sono super d’accordo…sostenibilitae finanziaria prima di tutto

    • lìatletico madrid sta costruendo uno stadiod a 350 milioni di euro osa centranopoi la differenza di costi servizi esterni, con lo stadio che hanno non si sa rispetto la Juve vedi che sei totalmente disinformato. Scrivi una serie di baggianate senza ritegno e senza logica solo per buttarla in caciara. redazione i lettori devono avere chiara la situazione ma utenti come luca confondono le idee. Io cerco semrpe d iessere il più chiaro possiible argo,entando con dati e confronti

Comments are closed.