New Balance
New Balance

New Balance, azienda americana produttrice di abbigliamento sportivo, ha deciso di lanciare la sfida a Nike e Adidas aprendo uno store a Londra.

Da un pò di tempo a questa parte New Balance ha deciso di far accrescere il suo brand puntando proprio sul mondo del calcio. Infatti, l’accordo da 36 milioni di euro raggiunto con il Liverpool per la prossima stagione è la chiara dimostrazione di come l’azienda americana voglia sfruttare il canale calcio per far crescere globalmente il marchio.

E così, dopo aver creato una partnership, a cominciare dalla prossima stagione, anche con il Siviglia (10,5 milioni in tre anni) e con il Celtic (40 milioni in 5 anni), la New Balance ha deciso di aprire un negozio al centro di Londra.

L’apertura di un negozio nella capitale inglese, che sarà aperto alla clientela a cominciare da settembre, conferma in pieno quella che è la strategia dell’azienda americana: trarre il massimo giovamento in termini di marketing da un paese il cui movimento calcistico diviene di anno in anno sempre il più importante in termini di notorietà.

D’altronde, anche la decisione di rendere giocatori come Tim Cahill, Vincent Kompany, Marouane FellainiSamir Nasri, simboli della New Balance è la dimostrazione chiara di quali sono le finalità, in termini di marketing, dell’azienda di Boston.

Certo, in termini di valore del brand e di giocatori e società sotto contratto, Nike e Adidas sono ancora molto lontani ma la strada intrapresa nell’ultimo periodo dalla New Balance è sicuramente la migliore per ridurre il gap che sussiste con le due multinazionali.

PrecedenteParma, deserta anche la seconda asta: si riparte da 11,25 milioni
SuccessivoEuro 2016, prezzi dei biglietti a partire da 25 euro
Laureato in scienze politiche, ha frequentato il master in 'Informazioni multimediali e giornalismo economico' presso il Sole24Ore.