Inter-Milan, una sfida che affascina sempre a prescindere dalla posizione in classifica delle due squadre. Inter-Milan non è solo una gara sul campo ma anche una sfida sul valore delle rose. Infatti, la classifica per il momento dirà anche Milan ma le quotazioni di mercato dicono Inter. Entrambe le squadre in questa stagione hanno deluso le aspettative dei propri tifosi ma nonostante ciò, la bilancia economica pende dalla parte della squadra di Mancini. L’undici che dovrebbe scegliere il tecnico di Jesi per aggiudicarsi il derby di Milano, vale sul mercato più del Milan. E’ una vittoria su tutti i fronti, dalla difesa all’attacco.

Inter, un undici da 130,5 milioni

I nerazzurri in porta contano sulla bravura tra i pali di Handanovic che, a causa dell’andamento in questa stagione della squadra, ha una valutazione di mercato pari a 18,5 milioni. In difesa, il giocatore che vale di più è Juan Jesus con una quotazione di mercato di 13 milioni. Segue il capitano, Andrea Ranocchia, con valore pari 12,5 milioni mentre molto più staccati sono D’Amborosio e Vidic. Il cartellino dell’ex esterno difensivo del Torino è di 5 milioni mentre quello del difensore centrale ex Manchester United, complice anche l’età, è di 3 milioni. Se la difesa di Mancini, secondo Transfermarkt, ha un valore complessivo di 33,5 milioni, il centrocampo, considerando che Guarin che non giocherà Inter-Milan perché squalificato, vale 47 milioni e 75 mila euro. Il calciatore con il minor valore di mercato è il giovane Gnoukouri (75 mila) mentre la punta di diamante è Kovacic. Il gioiellino della Croazia e dell’Inter ha un valore di mercato pari a 22 milioni. Segue Hernanes con 15 e Medel con 10. E’ nel reparto offensivo dove si trova il giocatore con il valore di mercato più alto: Mauro Icardi. Acquistato dalla Sampdoria due anni fa per 12 milioni di euro, l’attaccante argentino vale adesso ben 25 milioni. In netto calo sono invece le quotazioni di Palacio che, complice anche l’età, ha un valore di mercato di 6,5 milioni.

Milan, il ‘Made in Italy’ non paga

Inter-Milan è anche un confronto tra giocatori stranieri e italiani. Infatti, mentre Mancini dovrebbe schierare solo due italiani, Inzaghi dovrebbe farne scendere in campo addirittura cinque. Il ‘Made in Italy’ in termini di mercato non sembrerebbe però premiare i rossoneri. Sempre secondo Transfermarkt, nell’undici con cui il Milan dovrebbe affrontare l’Inter stasera, c’è solo un italiano che ha una discreta valutazione di mercato: Giacomo Bonaventura . Infatti, l’ex esterno dell’Atalanta vale 13 milioni. Seguono Abate con 10 e Poli con quotazione pari a 9. Tra gli italiani, con un valore di mercato più basso, troviamo: Antonelli (7,5) e Paletta (6,5). I calciatori stranieri che hanno una maggiore valutazione di mercato, li troviamo nel reparto offensivo: Menez e Honda, entrambi con una quotazione di mercato pari a 14 milioni. A centrocampo, oltre a Poli, spicca De Jong che vale 10 milioni. Al momento invece, il costo del cartellino del giovane Van Ginkel è pari a 7,5. Se a completare il reparto difensivo c’è Mexes, il cui valore di mercato non supera i 2 milioni, in porta ci sarà l’ex Real Madrid, Diego Lopez, la cui quotazione di mercato è di 6,5 milioni.

2 COMMENTI