Technogym Chelsea – Da un garage in Romagna al centro tecnico del Chelsea a Cobham. Questa è la storia (molto in breve, chiaro) di un marchio italiano di successo, divenuto in pochi anni leader nel settore delle attrezzature da palestra. La Technogym, fondata da Nerio Alessandri nel 1983, in pochi anni è cresciuta diventando un gigante del settore, con oltre 2000 impiegati e una presenza in 100 Paesi nel mondo.

Il tutto anche grazie al calcio. Alessandri è passato dall’assemblare i primi macchinari in un garage a fornirli al Milan appena passato nelle mani di Berlusconi. Da qui, una presenza sempre più costante nello sport: dall’Inter alla Juventus, passando per essere il fornitore ufficiale di 5 edizioni dei Giochi Olimpici (estivi e invernali). E lo sarà anche per Rio 2016.

L’accordo con il Chelsea

La notizia di pochi giorni fa è che Technogym è ora fornitore di attrezzature per il Chelsea di José Mourinho. Un accordo che rientra nella formula già usata dall’azienda cesenate: non una sponsorship, ma una partnership che prevede la fornitura di macchinari all’avanguardia per gli allenamenti. “Essendo uno dei club migliori, non potevamo che lavorare con i migliori”, ha spiegato Carlos Lalin, fitness coach della prima squadra. L’accordo vale sia per la squadra maschile che per quella Ladies. Ma non è la prima volta che l’azienda sbarca in Inghilterra: Technogym è infatti fornitore anche della Football Association, per le attrezzature di St George’s Park, la “casa” del calcio inglese.

Technogym Chelsea training Cobham

Dalla prima palestra a Milanello a Milan Lab

Con l’annuncio della partnership con il Chelsea, la Technogym si conferma sempre più attiva nelle relazioni con il mondo del calcio. Una relazione storica, cominciata verso la fine degli anni Ottanta con il Milan. Technogym è presente a Milanello dal 1986, poco dopo l’arrivo alla presidenza di Silvio Berlusconi, con Arrigo Sacchi alla guida tecnica. Ec è proprio in quegli anni che nacque il “Grande Milan”, grazie anche alla prima palestra allestita nel centro tecnico di Milanello. Un’esperienza che negli anni si è sviluppata, arrivando al tecnologico Milan Lab, dove Technogym ha potuto sperimentare ed utilizzare nell’ambito della preparazione il Wellness System, il software per la gestione dell’allenamento che permette di programmare su chiavi elettroniche il programma di allenamento personalizzato per ogni singolo atleta, e di conseguenza esaminare i risultati ed importare i protocolli di riabilitazione.

Anche le altri due storiche grandi della Serie A hanno, da anni, una partnership. Dalla Juventus all’Inter, che da più di 20 anni si affida all’azienda cesenate. Tanto che ad Appiano Gentile, sede degli allenamenti dei nerazzurri, sono presenti i macchinari della linea Artis, fatta di prodotti cardivascolari, forza e movimento funzionale.