Il futuro sportivo di Paul Pogba è ancora incerto: andrà via o resterà alla Juventus?. Secondo il quotidiano catalano Sport Barcellona, proprio il Barça, fortemente intenzionato ad assicurarsi le prestazioni del centrocampista francese, avrebbe pronta un’offerta che potrebbe mettere in discussione la presunta incedibilità del giocatore: oltre ai 70 milioni per l’acquisto del cartellino, il club spagnolo infatti proporrebbe alla società di Andrea Agnelli il parcheggio temporaneo del giocatore per la stagione 2015-16.

Paul Pogba sarebbe il regalo ai tifosi di Bartomeu

Secondo il quotidiano infatti, Pogba sarebbe il colpo ad effetto garantito dall’attuale presidente del club blaugrana se dovesse essere rieletto alla carica presidenziale al termine della tornata elettorale del prossimo mese di maggio. L’operazione, tuttavia, si presenta complessa: il Barcellona infatti, sanzionato dalla FIFA con lo stop al mercato per due stagioni per la violazioni delle regole sul trasferimento dei minori, per ora ha le mani legate e spera, tuttavia, in un dietrofront dell’ente di governo del calcio mondiale per lanciarsi nella costosissima trattativa. Se così fosse, l’offerta subirebbe un incremento di almeno 10 milioni, e la Juventus sarebbe costretta a valutare una proposta a cui sarebbe difficile, se non impossibile, dire di no.

Due ostacoli nella corsa al francese

Tuttavia, secondo Sport, gli ostacoli sarebbero due: uno, il Chelsea di Josè Mourinho, indicato come principale rivale nella corsa al fuoriclasse transalpino; l’altro, le richieste di Mino Raiola, che, spingendo per un ingaggio al giocatore da vero e proprio top player della categoria, potrebbe portare scompiglio e malumori in seno allo spogliatoio catalano.