E’ stata depositata dal giudice Pietro Rogato la sentenza di fallimento del Parma Football Club. Nominati anche due curatori fallimentari: sono i commercialisti parmigiani Angelo Anedda ed Alberto Guoiotto.

CLICCA PER LEGGERE LA SENTENZA DI FALLIMENTO 

Nella sentenza si leggono i numeri della crisi economica del Parma: 218 milioni di euro di debiti complessivi, 74 milioni di euro di debito sportivo. Proprio quest’ultima cifra, che dovrebbe venire coperta per acquistare il titolo sportivo per salvare la categoria, lascia pensare che la società crociata sia condannata a ripartire dalla Serie D.

2 COMMENTI

  1. Quello che non mi è chiaro è che valutazione abbiano fatto i russo/ciproti che hanno sgangiato (almeno è quello che è uscito scritto su quale giornale) 7/8 milioni di euro per comprarsi la società e poi rivenderla ad 1 euro a Manenti (anche qui la cifra pare essere quella, ma non si sa)!
    Potreste fare una ricostruzione della vicenda?
    Possibile che ‘sti qua abbiano comprato a dicembre a 7 milioni per vendere a gennaio ad 1 euro???
    bah… in questa vicenda, ci sono troppi lati ancora poco chiari!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here