cessione barletta 15.3

Cessione Barletta – Una delegazione della tifoseria organizzata del Barletta calcio, questo pomeriggio ha consegnato al sindaco della città, Pasquale Cascella, la copia di un esposto presentato alla guardia di finanza, dagli stessi tifosi, che chiedono una verifica della liceità delle attività svolte dal presidente dell’associazione calcistica, Giuseppe Perpignano.

L’esposto è sottoscritto da oltre 500 firme, che i supporter hanno raccolto in occasione dell’ultima gara disputata dalla squadra bianco rossa, che ha battuto in casa la Paganese, nel campionato di Lega Pro. La società, che è in vendita, versa in una grave condizione di crisi finanziaria che rischia, nonostante i risultati in campo raggiunti dalla squadra, di penalizzarla e comprometterne il futuro societario.Nel ribadire la piena disponibilità per il necessario coordinamento delle azioni per la valorizzazione della tradizione e della passione sportiva della città – si legge in una nota di palazzo di città- il sindaco ha annunciato che si farà carico di trasmettere alla procura della Repubblica e alla Lega Pro i documenti consegnati, affinchè possa essere tenuta alta l’attenzione in modo da garantire la positiva conclusione del campionato”.

Cessione Barletta, alla finestra c’è Berardo

Il possibile acquirente, qualora le condizioni di fattibilità permettano l’operazione, potrebbe essere Adelmo Berardo, ex presidente del Campobasso, che ha già garantito che entro il 20 marzo saranno pagati gli stipendi ai tesserati per bloccare la messa in mora. Mentre la mensilità di febbraio e i relativi contributi saranno saldati entro la data del 16 aprile, per evitare nuove penalizzazioni da scontare nella prossima stagione sportiva. Inoltre sarà messo in atto un piano per regolarizzare i debiti con i vari fornitori.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here