Cesena, deferito l'ex presidente Campedelli: "Ha sottratto risorse al club"

L’ex presidente del Cesena Igor Campedelli è stato deferito dal procuratore federale per “avere sottratto risorse finanziarie della società A.C. Cesena S.p.A. a vantaggio delle società Villa Turi S.r.l. e…

unnamed

L’ex presidente del Cesena Igor Campedelli è stato deferito dal procuratore federale per “avere sottratto risorse finanziarie della società A.C. Cesena S.p.A. a vantaggio delle società Villa Turi S.r.l. e Villa Titus S.r.l., senza alcuna giustificazione economica per la società calcistica, mediante la stipulazione dei contratti così determinando un impoverimento economico-patrimoniale dell’A.C. Cesena S.p.A. e contestualmente aumentando la posizione debitoria della medesima società nei confronti dei terzi creditori sociali, in violazione del principio di corretta gestione e in contrasto con i principi di lealtà, correttezza e probità cui sono tenuti tutti gli appartenenti all’ordinamento sportivo”.

Le indagini sono state chiuse lo scorso 6 ottobre e hanno portato al deferimento della società a titolo di responsabilità diretta. Campedelli era già stato indagato dalla magistratura ordinaria per riciclaggio, appropriazione indebita, truffa e frode fiscale insieme al suo socio Potito Trovato. La Guardia di Finanza nello scorso dicembre aveva effettuato diverse perquisizioni: nel mirino della Gdf c’erano alcune fatturazioni del 2012 relative alla spalatura della neve allo stadio e al centro sportivo.