Sky, la piattaforma satellittare controllata da Rupert Murdoch grande finanziatrice del calcio italiano attraverso i diritti tv, prende posizione sul caso Parma e chiede ai club riuniti nella Lega di Serie A di fare in modo che il campionato riacquisti regolarità.

Nella giornata di ieri l’emittente satellitare ha inviato una lettera ai presidenti dei club della massima serie, sollecitandoli a fare di tutto per tamponare la situazione di emergenza e a prendere misure concrete per prevenire il ripetersi di episodi simili in futuro.

“Come avrete visto abbiamo proceduto al pagamento anche della quinta rata del corrispettivo previsto per la stagione in corso”, ha scritto Jacques Raynaud, che nel gruppo ricopre la carica di Executive Vice President Sport Channels & Sales Advertising, “Ciononostante non possiamo non manifestare la nostra grave e crescente preoccupazione per quanto sta accadendo in relazione al Parma e di conseguenza all’intero campionato che ha già perso la sua regolarità e che rischia di essere definitivamente privato di una sua parte importante e di un club prestigioso”.

In particolare, scrivono da Sky, “ci stupiamo che da parte vostra non vi sia stato alcun intervento per prevenire questa situazione” e “vi chiediamo di spiegare cosa intendete fare per fronteggiare con efficacia la situazione. Confidiamo pertanto che l’ulteriore supporto da noi appena versato venga da voi utilizzato a tal fine. E che anche con l’apporto di Governo e Istituzioni, si stabiliscano regole che diano maggiori garanzie per il futuro”.

Gli occhi ora, sono puntati sull’assemblea di Lega in programma per oggi che discuterà della vicenda Parma e di altri temi legati ai diritti audiovisivi della serie A per il triennio 2015/2018.