L’espansione di City Football Group, nel calcio, non passa solo da Manchester, sponda City: la holding anglo-araba infatti sta ora concentrando i suoi sforzi sul Giappone, per lavorare a stretto contatto con gli Yokohama Marinos, il team di J-Legaue di cui possiede una partecipazione di minoranza.

Nasce Football City Japan

Vero e proprio motore di una significativa strategia commerciale e sportiva nel paese del Sol Levante, per CGF, l’accordo quinquennale stipulato questa estate con Nissan, proprietario del club di Yokohama. La nascita di City Football Japan ha infatti il compito di muovere le fila della crescita della società di Yokohama in un panorama, quello del calcio giapponese, ancora tutto da scoprire. Come? A Tokyo (dopo quelli a Londra, Melbourne, New York e Abu Dhabi) infatti sarà aperto un ufficio in cui si stabilirà la sede di CFJ che sarà guidata poi da Takao Toshishige, ex direttore della piattaforma e-commerce Rakuten. CGF è quindi il primo grande gruppo di investimento straniero che punta forte anche sulla J-League.

Le parole dei protagonisti

Ferran Soriano, amministratore delegato di City Group, ha infatti sottolineato l’importanza della creazione di City Football Japan “per rafforzare ulteriormente i rapporti con Nissan e con i nostri colleghi di Yokohama F-Marinos, e contribuire a sostenere e sviluppare il calcio giapponese. Inoltre permetterà di perseguire maggiori opportunità commerciali in Giappone”.

Toshishige invece ha aggiunto:” La creazione di City Football Japan è una grande opportunità per mostrare la proposta unica di City Football nel calcio mondiale. Siamo fiduciosi di poter lavorare a stretto contatto con le imprese giapponesi che vogliono raggiungere sia il pubblico nazionale che internazionale per promuovere i loro brand”.