L’uomo d’affari thailandese Bee Taechaubol ha confermato oggi di aver presentato un’offerta di un miliardo di euro per rilevare una quota di maggioranza del Milan. Lo riferisce il quotidiano “Bangkok Post”. Taechaubol (41 anni), a capo del gruppo finanziario “Thai Prime”, ha specificato di essere interessato a una quota oltre il 50 per cento, ma non alla totalità della società rossonera, aggiungendo anche di essere fiducioso che l’affare si possa concludere entro febbraio.

Fininvest aveva negato interesse

Sabato la Fininvest aveva negato l’esistenza di un negoziato in corso, dopo che il quotidiano “La Repubblica” aveva riferito di un’offerta da parte di un investitore thailandese non specificato.