Camp Nou – Akbar Al Baker , CEO di Qatar Airways , ha detto che ci sarebbe una grossa possibilità che il nome della compagnia aerea possa “brandizzare” lo stadio Camp Nou di Barcellona, almeno qualora le trattative relative al prossimo contratto di sponsorizzazione tra blaugrana e Qatar Airways si concludessero positivamente. “Tutto è possibile per la nostra azienda, siamo aperti a sorprese e una di queste potrebbe essere il nome del Camp Nou“, ha detto Akbar Al Baker durante la presentazione dell’ultimo spot televisivo dell’azienda araba.

Il CEO di Qatar Airways ha aggiuto che la Qatar Airways e il Barcellona “hanno gli stessi valori“, mentre Javier Faus ha espresso solo “gratitudine” per la compagnia aerea del Qatar. Faus ha anche rivelato che all’inizio della prossima stagione il suo club riconsidererà l’attuale accordo che scade nel 2016. “Abbiamo bisogno di un nuovo sponsor, abbiamo zero problemi con il Qatar, quindi sarà una decisione rapida“. Qatar Airways porta più di 30 milioni di euro all’anno nelle casse del Barcellona, ​​ma l’intenzione della compagnia aerea sarebbe quella di avvicinarsi ai 20 milioni a stagione.

Un colpo a sorpresa quello del Barcellona dopo le polemiche sul probabile appoggio della compagnia aerea araba al terrorismo islamico. Pochi mesi fa Bartomeu aveva minacciato la chiusura anticipata del contratto milionario tra i blaugrana e il vettore aereo arabo, mentre oggi si parla addirittura di rinnovo contrattuale.

Alberto Lattuada