CR7 – La conquista del Pallone d’Oro da parte di Cristiano Ronaldo, la massima onorificenza individuale nel mondo del calcio, avrebbe aggiunto 5-10 milioni di euro al valore del suo marchio CR7.

Probabilmente il suo valore dovrebbe aggirarsi intorno ai 60 milioni di euro, secondo il professor Daniel Sá, autore di uno studio di marketing sul “fenomeno CR7”. Secondo l’indagine annuale dell’IPAM per il 2014, il marchio CR7 è stato valutato a 54 milioni di euro e dopo l’assegnazione del Pallone d’Oro Daniel Sá ha precisato: “Si stima che la conquista del Pallone d’Oro aggiungerà automaticamente 5-10 milioni di euro al valore di Cristiano Ronaldo”. Un valore che potrebbe farli superare i 60 milioni. “Dipenderà da come gli infortuni e i successi si sommeranno. Penso che lui possa superare di molto il valore 2014″, ha aggiunto Daniel Sá.

La valutazione IPAM, conosciuta come la Sports Index Reputation (SRI), è calcolata utilizzando un algoritmo che comprende stipendio, sponsorizzazione, diritti d’immagine, la mediaticita’ in TV, radio, giornali e on-line in tutto il mondo, oltre che alla ricerca sui motori di ricerca in internet. Sui social network CR7 ha raggiunto la dimensione massima, con 104 milioni di fan su Facebook, 102 milioni di riferimenti su Google, 32 milioni di seguaci su Twitter e due milioni di video su YouTube. Il valore del marchio CR7 è aumentato rapidamente negli ultimi anni in tandem con i suoi successi sul campo, da 24.5 milioni di valore del 2011 passando dai 43 milioni del 2013 fino ai 54 milioni del 2014.

Ronaldo è stato votato anche eletto dalla Federcalcio portoghese come il miglior giocatore della storia del Portogallo e, secondo Sá, la sua fama aumenterà ora anche al di là del mondo dello sport. “Tutto indica che il marchio CR7 deve ancora arrivare al suo pieno potenziale, in quanto ha tutte le condizioni per continuare a crescere”.

Alberto Lattuada

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here