Stranieri – Le autorità calcistiche turche hanno ridotto drasticamente i limiti alle importazioni di calciatori esteri e presto permetteranno alle proprie squadre di giocare con l’intera formazione composta da stranieri.

La mossa della Federazione calcio turca, che sarà attuata dalla prossima stagione, è stata presa per cercare di ridurre l’impennata sulle imposte di trasferimento relativa ai giocatori del vivaio e per aumentare la competitività. Attualmente i migliori club del campionato turco sono autorizzati a far firmare otto giocatori stranieri e possono convocarne 6 per ogni gara. Dalla prossima stagione i club saranno in grado di avere un totale di 28 giocatori nelle loro rose, la metà dei quali potranno essere stranieri.

Il diritto di far firmare giocatori stranieri si baserà su criteri rigorosi. I club non dovranno aver alcun debito, gli stipendi dei giocatori non dovranno essere non pagati o non ci dovranno essere ammende non pagate con la FIFA e la UEFA. Proprio come in tanti altri paesi europei in cui il talento nazionale viene premiato, i prezzi per i giocatori turchi e per i loro stipendi annuali aumenteranno astronomicamente. Ad esempio, il Bursaspor ha fissato un prezzo di 12 milioni per Ozan Tufan, centrocampista difensivo diciannovenne, che è arrivato fino alla nazionale. Il presidente del Galatasaray, Duygun Yarsuvat, ha accolto con favore l’operazione: “Non credo che sia giusto vietare ai giocatori stranieri di giocare in Turchia” ha detto. Il suo allenatore, Hamza Hamzaoglu, ha aggiunto che il cambiamento porterebbe a squadre più competitive e potrebbe beneficiarne anche la squadra nazionale. Allo stesso modo ci sono molti oppositori che temono che l’afflusso di calciatori stranieri renderà più difficile la fioritura dei giocatori di casa.

Gli stranieri come Sneijder verranno valorizzati

Forse anche per questo motivo la Juventus e Sneijder non riesco a trovare un accordo che qualche tempo fa sembrava molto più scontato. E’ notizia di oggi che le due parti si stiano pian piano allontanando dato che il Galatasaray sarebbe più restio a lasciar partire il talento olandese, forse anche alla luce di questa nuova operazione della Federcalcio turca. “Ha una clausola di 20 milioni di euro e bisogna trattare col Galatasaray che non vuole venderlo”, ha detto Guido Albers, agente di Sneijder. Anche Marotta avrebbe preso le distanze da un’operazione troppo costasa per i bianconeri. “La trattativa non è nemmeno partita”, ha replicato il direttore generale della Juventus. In somma sembra proprio che la Turchia non abbasserà solo il prezzo dei propri pupilli di casa.

Alberto Lattuada

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here