Puma e Stoccarda rinnovano l’accordo. E’ questa una delle notizie più interessanti del momento in fatto di sponsorizzazioni a livello tecnico.

Il legame tra Puma e lo Stoccarda

Le due società, infatti, sono legate da una partnership di lungo corso, tra le più longeve dell’intero panorama calcistico internazionale: il rapporto di collaborazione infatti, risale a ben 12 anni fa, quando, nel 2002, la storica società della Bundesliga legò la sua sponsorizzazione tecnica al noto brand tedesco.

Oggi Puma, in realtà, vive un momento di confusione, schiacciato anche da competitor che dominano il mercato e, non ultime, le voci di una possibile cessione dell’azienda a un gruppo di investitori stranieri interessati all’operazione (secondo gli spagnoli di Marketing Deportivo) non avrebbero agevolato le strategie di marketing della multinazionale tedesca. Il rinnovo con lo Stoccarda però, i cui termini economici e di durata non sono stati resi noti, se da una parte testimonia la solidità di un rapporto che durerà ancora a lungo, dall’altra mette in luce le intenzioni della nota firma di abbigliamento sportivo, il cui obiettivo rimane sempre quello di farsi largo al cospetto dei due colossi del settore, Adidas e Nike.

Il presidente dello Stoccarda ha poi sottolineato come il rapporto di sponsorizzazione soddisfa pienamente i valori del club, che condivide con il marchio filosofia e visione aziendale alla cui base vi è lo sviluppo del talento orientato al successo.

La famosa “Traditionstrikot

Nel settembre del 2013 lo Stoccarda ha raggiunto l’invidiabile traguardo dei 120 anni. Per l’occasione, Puma lanciò una maglia celebrativa che aveva il non facile “compito” di riassumere oltre un secolo di storia calcistica. La “Traditionstrikot”, come fu ribattezzata la divisa, si ispirava fortemente a quelle del passato, in particolare a quella della stagione 1949-50, perché è proprio all’inizio degli anni cinquanta che il club visse i suoi momenti sportivi più significativi, tra i quali il primo titolo nazionale.

Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here