Euro 2024

La Federcalcio della Germania si muove, e programma, sempre con anticipo, così oggi ha presentato il suo nuovo piano decennale, sul tipo di quello che, dal fallimento di Euro 2004 ha portato al trionfo nel Mondiale di Brasile 2014. Stavolta l’obiettivo, oltre che mantenere la nazionale a livelli di eccellenza, è di ottenere l’assegnazione di Euro 2024.

Per Euro 2024 infatti “a questo proposito siamo molto ottimisti – ha detto il presidente federale Wolfgang Niersbach -, perchè la situazione dei nostri stadi è eccellente. È chiaro che non abbiamo bisogno di costruirne dei nuovi”. L’Uefa assegnerà la manifestazione con sei anni di anticipo, quindi nel 2018. L’ultima grande manifestazione calcistica ospitata dalla Germania sono stati i Mondiali del 2006 vinti dall’Italia del ct Lippi.

Altro punto al centro del programma è la costruzione di un nuovo centro federale, dove si alleneranno le varie nazionali, dal costo stimato di 89 milioni di euro. “Sarà il maggior investimento nella storia della nostra federazione“, ha detto Niersbach.

Dal punto di vista sportivo, si punta a vincere a giugno 2015 l’Europeo under 21 e quindi anche di ottenere (basta entrare fra le prime 4) la qualificazione al torneo olimpico di calcio, dove i tedeschi mancano da 28 anni, quindi da Seul 1988 quando si presentarono ancora come Germania Ovest.

Una notizia che si inquadra in una strategia che ha coinvolto anche l’Inghilterra: visto che Euro 2020 sarà un torneo itinerante, la Germania ha valutato la possibilità di farsi da parte in modo che semifinale e finale si giocassero a Wembley. Il numero 1 della Federazione tedesca ammise infatti che “potrebbe essere un’opzione” la decisione di “evitare un voto cruciale tra Londra e Monaco per le gare finali. Abbiamo da tempo un eccellente rapporto con la Football Association, Wembley sarebbe una sede straordinaria” per le semifinali e la finale di Euro 2020.

Ora che Londra ospiterà gli atti finali della competizione del 2020, per la Germania ora pare tutto più facile: in cambio del supporto per Euro 2024, i tedeschi appoggerebbero la candidatura inglese per i successivi Europei 2028.

Fabio Colosimo