La svolta è dietro l’angolo. Non è un gioco di parole ma il futuro del Parma Calcio che a breve potrebbe essere ceduto dal presidente Tommaso Ghirardi. In città si vocifera che ci sarebbero delle importanti novità sul fronte societario e secondo quanto riferito dalla redazione di Tv Parma, infatti, sarebbe in corso un incontro tra le parti davanti ad un notaio di Brescia.

La firma sarebbe solo una questione di piccoli dettagli, anche perché, sempre secondo l’emittente parmigiana, da ambienti vicini al club ducale giungerebbero messaggi molto confortanti. “Ho la sensazione che dietro a Taci ci sia qualcun’altro”, ha detto Sandro Piovani, giornalista della Gazzetta di Parma, ai microfoni di “Palla in Tribuna“, trasmissione radiofonica di Radio Parma. Con Taci che potrebbe essere solo un tramite tra Ghirardi ed il nuovo proprietario.

La trattativa appare complessa. Ghirardi vorrebbe rimanere in società, ma ci sono forti dubbi che il presidente possa realmente mantenere un ruolo nel Parma Calcio dopo tutto quello che è successo, non ultimo la penalizzazione subita ieri in campionato. Non solo soldi, 30 milioni di euro spesi da Ghirardi in 7 anni di presidenza, che il patron gialloblù difficilmente potrà rivedere. ma anche beni immobili, i cartellini dei giocatori e tanto altro per tentare di salvare una squadra tanto blasonata che ora rischia di vedere sempre più vicino il baratro della retrocessione in B.

Alberto Lattuada

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here