cessione del Parma

Svolta improvvisa nel futuro immediato del Parma: il pacchetto azionario del club è stato ceduto ad una cordata russo-cipriota. A darne notizia l’amministratore delegato del Parma Pietro Leonardi. La firma definitiva dell’accordo è attesa per giovedì prossimo. Gli acquirenti del club, o i loro intermediari, secondo indiscrezioni, avrebbero già incontrato la squadra nel ritiro di Collecchio. La cordata di petrolieri dell’est avrebbe chiuso la trattativa per sette-otto milioni di euro più i debiti attualmente in carico al club emiliano.

Le parole di Leonardi

Noi siamo stati informati questa mattina direttamente dal presidente“: così l’ad del Parma, Pietro Leonardi, conferma a Sky il passaggio di mano del Parma dalla famiglia Ghirardi ad una cordata russo-cipriota.

C’è stata un’accelerata – le parole del dirigente – Io penso che la trattativa andava avanti da qualche tempo e la curava il presidente in prima persona“. La trattativa è stata conclusa “con soddisfazione da entrambe le parti“, aggiunge Leonardi che ha però spiegato di non essere a conoscenza dell’ammontare della cessione.

Al di là dell’aspetto emotivo – aggiunge Leonardi – c’è ora la curiosità di verificare quella che sarà la nuova proprietà, se tutto verrà confermato. Noi siamo stati informati dell’accordo che verrà formalizzato con la soddisfazione di tutte le parti. Non posso sapere quando verrà svelato il nome del presidente – conclude – sappiamo che l’avvocato Fabio Giordano sarà il vice presidente“.

Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here