Il nuovo Anfield fa felice Steven Gerrard. Il capitano dei Reds infatti si è detto entusiasta del progetto del club di riqualificare il mitico stadio inglese, destinato a veder aumentare la sua capacità di ben 8.500 posti, con un impatto positivo anche sui ricavi da stadio, previsti in aumento grazie all’opera. L’impianto, attualmente, può contenere 45.000 tifosi, mentre il nuovo Anfield passerà il limite dei 50.000 in tempo per l’inizio della stagione 2015-16, dopo due anni di lavoro.

Gerrard ha ammesso poi di avere parecchi ricordi in quello stadio, sottolineando però che non vede l’ora di giocare in un impianto rinnovato, esprimendo infine soddisfazione per la decisione presa dal club, che ha deciso di rimanere nel suo “tempio” di sempre piuttosto che guardarsi intorno per un eventuale trasferimento altrove.

E’ una notizia molto entusiasmante il fatto che abbiamo finalmente trovato il tempo di migliorare Anfield“, ha detto sul sito ufficiale del Liverpool.

Per me, era tutto rimanere ad Anfield. Per quanto mi piacciano i nuovi stadi, preferisco i vecchi stadi tradizionali come il Camp Nou e altri come questo, in cui tutta la storia e tutti i ricordi di ciò che è accaduto”.

Ci sono state tante notti incredibili e ricordi qui, sarebbe stato un peccato lasciare tutto per costruire case o appartamenti. Ora che avverrà l’ampliamento dello stadio, il nuovo Anfield sarà ancora più grande, migliore e più rumoroso. Speriamo di avere ricordi ancora più belli a venire.”

Intanto, la speculazione continua a imperversare sul futuro di Gerrard, ma al capitano Reds è stato offerto un nuovo contratto da parte del club per cercare di trattenerlo a Liverpool.

Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here