cessione del Parma

Pagamento di una sola mensilità più i premi della scorsa stagione. È questo quanto sarebbe stato saldato dal Parma Fc. Questa sera scadeva il termine per gli stipendi dei tesserati della società crociata per i mesi di luglio, agosto e settembre più i relativi obblighi Irpef.

Il club emiliano, secondo indiscrezioni, non sarebbe stato in grado di onorare completamente la scadenza rischiando così ora una penalità in classifica secondo quanto indicato dai regolamenti della Lega Calcio.

In queste ore i giocatori avrebbero avuto la rassicurazione solo del pagamento di una mensilità (la tracciabilità dei bonifici sarà visibile solo nei prossimi giorni).

Nelle prossime ore è previsto un faccia a faccia fra gli stessi giocatori e il presidente Tommaso Ghirardi, impegnato in questi giorni nella ricerca di un compratore dopo lo stop della trattativa con il petroliere albanese Taci.

La società emiliana dunque sempre più nei guai, perché se la penalità aggraverebbe ancor di più la situazione in classifica, non meno pesanti sono i problemi legati agli impegni da dover onorare.

Fabio Colosimo

PrecedentePuma, il brand tedesco non sta influenzando Conte
SuccessivoRoma, Fenucci lascia la società. Ora il Bologna
Nato a Roma nel 1984, dopo la facoltà di Scienze Politiche il salto nel giornalismo sportivo con una collaborazione triennale con Canale Inter.