La rivista “Digital Sports Media“, specializzata in sport e nuove tecnologie, ha confermato che il Barcellona ha più di 117 milioni di “seguaci digitali” sparsi per in tutto il mondo. I dati raccolti prendono in esame social network come Facebook, Twitter, Youtube, Google + e Instagram, che pone così i blaugrana davanti a Real Madrid (108 milioni) e Manchester United (70).

La presenza del Barcellona in ambiente digitale va di là di queste cinque reti sociali e si estende ad altre piattaforme di grande presenza come WeChat, Tencent Weibo, Sina Weibo e Dailymotion. Il Barcellona ha raccolto 60 milioni di nuovi fan nei social media a partire dall’inizio del 2014, ma questa è solo la punta di un iceberg. Nelle parole di Didak Lee, responsabile delle nuove tecnologie, si capisce l’importanza che hanno i social nella politica di marketing del Barcellona. “L’impegno del FC Barcellona per il mondo digitale va al di là di essere il club più sostenuto del mondo. Oggi comunichiamo con i nostri fan attraverso i canali sociali utilizzando fino a nove lingue”.

Negli ultimi mesi il Barcellona sta in particolar modo promuovendo il video con l’ingresso di nuovi canali come il Barca Dailymotion che si va ad aggiungere a Youtube e Instagram ed aumenta in modo esponenziale l’offerta audiovisiva. L’obiettivo è quello di migliorare l’esperienza dei supporter del Barcellona ed è la risposta alla crescente domanda da parte degli utenti di questo tipo di contenuti prodotta, tra l’altro, migliorando la larghezza di banda in funzione delle prestazioni degli smarthones e dei tablet. La crescita digitale deve anche analizzata sotto il profilo della sfera economica:Questa presenza globale ci consente allo stesso tempo di generare una serie di attività monetizzabili ed è una fonte di reddito che la scorsa stagione ha già fornito 30 milioni al Barcellona“, ha aggiunto Didak Lee.

Alberto Lattuada

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here