pallone ufficiale

Le imprese multinazionali attive nello sport, in quest’ambito, nel calcio, hanno compreso che, nella strutturazione di una buona strategia di marketing, un importante rilievo devono assumerlo i prodotti tecnici: e infatti, alle tradizionali campagne di promozione delle maglie da gioco, si è progressivamente assistito ad un netto cambio di rotta, più eterogeneo e variegato nel materiale reclamizzato.

Ad esempio nella pubblicizzazione delle scarpe da gioco, dove, come sottolinea Marketing Deportivo, spesso i grandi marchi hanno peccato in eccesso rispetto all’utilizzo di strategie di marketing anche circoscritte ad un unico, grande, evento di lancio, per poi catapultarsi nella realizzazione di una nuova versione, più ampia e meno limitata al singolo avvenimento (ad esempio un’importante gara di campionato).  In tal senso, le grandi firme hanno compreso quello che è a tutti gli effetti un altro importante filone dal quale attingere una buona parte di profitto, senza considerare l’impatto sul mercato e la concorrenza: e cioè la commercializzazione dei palloni da gioco con le quali si disputano le differenti competizioni nazionali. Un terreno di battaglia nuovo e affascinante, tant’è che è anche su questo che si stanno giocando i rapporti di forza tra gli stessi, con campagne di notevole effetto.

Come al solito in questi ultimi anni, è stata la Nike ad aver stretto gli accordi più vantaggiosi con i quali si è accaparrata maggior visibilità nei maggiori tornei del Vecchio Continente. Adidas invece ha a poco a poco trascurato il settore in Europa favorendo una situazione in cui i rivali statunitensi la superano in notorietà e reputazione. La Nike infatti ha stretto accordi con la Premier, la Serie A italiana e la Liga spagnola presentando quello che sarà il pallone delle gare invernali: il Hi-Vis Nike Ordem, una sfera che sostituirà quella precedente fin da subito.

Un altro duro colpo assestato alla marca rivale e che ribadisce come Nike sia leader del settore anche grazie ad un altro degli elementi protagonisti: il pallone ufficiale.

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here