Michael Bolingbroke, amministratore delegato dell’Inter, ha commentato il futuro rapporto del club con Pirelli, accendendo speculazioni sul fatto che il partenariato, ormai ventennale, stia per volgere al termine.
Bolingbroke ha detto che i colloqui per rinnovare il longevo legame, che scadrà nel 2016, sono ancora in corso di svolgimento. “Mi limito a dire che questo giugno si festeggeranno i 20 anni di Pirelli come partner”, ha tenuto a precisare l’ad nerazzurro.

Bolingbroke ha detto ai giornalisti che, per quanto ne sapeva, la partnership tra Inter e Pirelli è la partnership più lunga nel mondo del calcio, a cui si avvicina solo quella tra Liverpool e Carlsberg. “Sembra assurdo per noi immaginare un mondo senza Pirelli, ma tutto finisce e potrebbe avvenire anche in due anni”, ha aggiunto. “Attualmente stiamo negoziando con loro per capire come fare. In una partnership commerciale entrambe le parti ne devono approfittare. Non stiamo parlando di soldi, ma piuttosto di vantaggi che abbiamo potuto portare a Pirelli attraverso il nostro progetto”.

Bolingbroke ha anche detto che l’Inter continuerà a seguire le regole finanziarie del Fair Play nel prossimo futuro. “Siamo favorevoli al FFP perché crediamo che renderà il calcio europeo più forte. Come club stiamo sviluppando un piano quinquennale, entro i limiti del FFP”. La possibile separazione tra Inter e Pirelli è impossibile da giudicare, ma l’unica certezza è che la loro relazione non è la più lungo nel mondo del calcio

Alberto Lattuada

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here