Le Associazioni che rappresentano i tifosi, i professionisti, i commercianti e gli artigiani rossoblù «avevano più volte richiesto» l’intervento di Massimo Zanetti «come garanzia assoluta per il futuro della società che i tifosi desiderano migliore del triste presente.

“A tale proposito, invitano la proprietà a non trascurare la possibilità di coinvolgere investitori esteri nella compagine societaria, in un’ottica anche di promozione del nostro territorio al di fuori dei nostri confini». Lo scrivono in una nota le associazioni, dopo la notizia della ricapitalizzazione annunciata dal proprietario della Segafredo per il Bologna Fc.

«Si ribadisce con forza la necessità di un immediato mutamento al vertice della società, invitando la proprietà ad incaricare della gestione della società stessa persone di provata capacità e non compromesse a vario titolo con la fallimentare gestione della nostra squadra negli ultimi anni. Le Associazioni invitano inoltre i tifosi a continuare a sostenere la squadra, primario dovere di ogni fedele rossoblù».

Fabio Colosimo