Il sindaco di Bologna, Virginio Merola, appoggia il progetto dell’avvocato americano Joe Tacopina e dell’imprenditore e presidente del Montreal Impact Joey Saputo, intenzionati ad acquistare dall’attuale proprietà il Bologna Fc.

Lo ha spiegato lo stesso Merola con un tweet, al termine dell’incontro in Comune durato poco meno di un’ora: «La proposta Tacopina-Saputo intende investire nella città: ho assicurato pieno sostegno dell’Amministrazione al loro progetto».

Merola ha inoltre lanciato, sempre con un tweet, un appello all’attuale presidente del Bologna, Albano Guaraldi: «Mi appello all’attuale proprietà del #Bologna perchè comprenda che è arrivato il momento di stringere, ci sono tutte le condizioni chiudere».

«Di squadre ce ne sono tante – ha aggiunto il sindaco – Si sceglie #Bologna non a caso. Il Bologna calcio deve tornare in serie A, perchè è in serie A la città».

Un incontro positivo anche per l’assessore allo Sport del Comune, Luca Rizzo Nervo: «Abbiamo verificato ulteriormente l’intenzione di un progetto ambizioso per il Bologna e per Bologna – ha scritto su Facebook – Abbiamo garantito collaborazione e piena disponibilità. Ora contano i fatti. Di fronte a quelli che loro hanno promesso di mettere in campo, c’è la necessità, come ha richiesto con un appello esplicito a mezzo stampa il Sindaco a fine incontro, che anche l’attuale proprietà faccia la sua parte agevolando una trattativa che potrebbe dare una occasione storica al Bologna Calcio».

Fabio Colosimo