Il mitico Anfield Road sarà uno stadio più capiente, per soddisfare gli appassionati di calcio dei Reds, tornati alla ribalta lo scorso anno con il clamoroso secondo posto in Premier, dopo aver a lungo dominato il torneo.

Il Liverpool infatti ha ottenuto l’autorizzazione per varare il progetto da 100 milioni di sterline che porterà ad aumentare la capienza dello stadio di Anfield dagli attuali 45.500 posti fino a 59.000. Il City Council ha approvato il piano per aggiungere 8.300 posti alla tribuna Main Stand e 4.800 alla Anfield Road Stand. I lavori cominceranno il prossimo anno e si concluderanno entro l’inizio della stagione 2017-2018.

Il club infatti ha fatto sempre sapere che il legame tra squadra e stadio è imprescindibile perché racconta una storia lunghissima, lunga 120 anni. Vi era infatti il progetto di nuovo stadio, lo Stanley Park, poi ben presto accantonato. I lavori di ampliamento in realtà erano già stati annunciati due anni fa, in cui erano intervenuti il sindaco Jon Anderson e il general manager della società Ian Ayer.

Il primo aveva sottolineato come la ristrutturazione dell’impianto avrebbe poi riqualificato l’intera zona di Anfield, spesso trascurata e povera. Il secondo invece aveva evidenziato la necessità dell’ampliamento sotto un profilo strettamente economico/finanziario, sottolineando come i ricavi da stadio sia una delle principali fonti di reddito per competere poi con gli latri club inglesi sul mercato e, di conseguenza, sul campo.

Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here