Dopo l’esordio domenica con la Juventus, Alcott ha formalizzato la partnership con l’Udinese di cui da domani, nella gara con il Napoli, sarà ufficialmente il nuovo co-sponsor di maglia. Una sponsorship interessante per diversi motivi. «Speriamo di festeggiare domani con una vittoria con il Napoli», ha detto presentando l’iniziativa Salvatore Colella, ceo del gruppo Capri srl, licenziatario dei marchi Alcott e Gutteridge, che ha scelto l’Udinese per avviare appunto la sua prima esperienza di sponsorship nel mondo del calcio professionistico.

Che poi ha sottolineato come si è giunti a scegliere la società bianconera per un rapporto di partnership: “la scelta Udinese è molto ragionata: l’Udinese è una linea guida per l’Europa, mercato sul quale ci vogliamo sviluppare anche noi. Quindi speriamo che la collaborazione sia più ampia”. Una condivisione di valori e di idee tra due ‘aziende’ che, seppur operanti in settori diversi, si pongono obiettivi simili, e cioè di crescita e competitività, puntando notevolmente sui giovani.

Il contratto annuale, si auspicano le parti, si spera poi di poterlo rinnovare per un rapporto che, via via, potrà andar oltre la co-sponsorizzazione.

Alla presentazione ha preso parte anche il patron dell’Udinese, Gianpaolo Pozzo, che ha dichiarato anch’esso il suo entusiasmo per un rapporto che spera si riveli produttivo: “Solitamente non è mio lavoro fare queste presentazioni, ma ho avuto il piacere di conoscere la famiglia e abbiamo concluso una collaborazione importante per l’Udinese. Pensiamo di poter dimostrare a questa azienda che questo binomio può avere grande successo. Con grande entusiasmo siamo qui a presentare questo nuovo sponsor. Spero che si trovino così bene da voler continuare questa partnership che spero possa durare diversi anni”.

Fabio Colosimo