«La cessione di Toni Kroos al Real Madrid è stata una scelta giusta». Karl Hopfner, presidente del Bayern Monaco, risponde così alle domande sul trasferimento del centrocampista della Nazionale. Kroos è stato venduto al Real Madrid per circa 30 milioni di euro e l’affare ha significato per le casse del club tedesco una significativa plusvalenza e un impatto positivo sul bilancio tra costo del cartellino e ingaggio risparmiato.

Il giocatore infatti era in scadenza:«Non voleva prolungare il suo contratto -spiega Hofner al magazine Kicker- e nel 2015 si sarebbe liberato a parametro zero. Per questo, la sua cessione prima della scadenza del contratto è stata una decisione corretta».

Fabio Colosimo