I 18 club della Bundesliga hanno speso complessivamente 278,9 milioni di euro nel mercato estivo che si è chiuso alle 12 di oggi. Solo sfiorato il record di 287 milioni raggiunto due anni fa. Quest’estate sono stati ingaggiati 176 giocatori. Le cessioni di 168 calciatori, secondo le stime dell’agenzia Dpa, hanno fruttato 200,6 milioni di euro.

Il Borussia Dortmund ha investito circa 53,2 milioni di euro, più anche del Bayern Monaco che si è fermato a 50,1 milioni di euro. I campioni di Germania hanno messo a segno l’acquisto più costoso, investendo 26 milioni di euro (più 4 di bonus) per prelevare Mehdi Benatia dalla Roma.

Il Bayern chiude la sessione in attivo, visto che ha incassato complessivamente 53,4 milioni di euro. Ha inciso soprattutto la partenza di Toni Kroos, valutato 30 milioni di euro e ceduto al Real Madrid. Hanno speso non poco anche Bayer Leverkusen (29,3 milioni) e l’Amburgo (26,25 milioni).

Fabio Colosimo