Nell’aprile di quest’anno, l’As Roma aveva annunciato l’ingresso nel capitale sociale del club della Starwood Capital Group, colosso americano leader nel settore immobiliare. In virtù dell’accordo, l’azienda Usa, attraverso una società da essa controllata, la ASR SOF-IX Investment, ha acquisito una partecipazione di minoranza in As Roma spv, alla cui testa vi è proprio James Pallotta, azionista di maggioranza dei capitolini con il possesso del 69% delle azioni societarie.

In queste ore, è emersa, in tal senso, la possibilità che la Starwood, come riportano anche tutti i maggiori quotidiani nazionali, sarebbe interessata ad espandere la propria presenza nel club, e avrebbe avviato i colloqui con lo stesso Pallotta per avviare l’operazione. Da sciogliere, ci sarebbe solo un nodo, e cioè capire se la Starwood possa acquisire ulteriori quote da chi ora ne detiene la maggioranza (Pallotta), oppure se ‘prenderne’ da Unicredit, subentrando dunque a quello di ‘minoranza’.

La società americana è poi molto interessata al progetto stadio nella zona di Tor di Valle, ritenuto uno dei progetti più interessanti nell’ambito della costruzione degli impianti sportivi a livello europeo.

La possibilità che la Starwood incrementi la sua presenza nel club giallorosso sarebbe dunque un ulteriore passo in avanti per il progetto economico-sportivo intrapreso dalla nuova proprietà, in questo caso, grazie alla presenza ancor più massiccia di un partner prestigioso e solido come quello statunitense.

Fabio Colosimo

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here