imagesJames Rodriguez (da pronunciarsi come si legge e con la è accentata ovvero Jamés come nella natia Colombia) sarà una delle stelle del quurto di finale tra Brasile e Colombia che sta facendo tremare la Seleção brasiliana.  Rodriguez è il re dei goleador al mondiale brasiliano con cinque centri in quattro gare. Originario di Cucuta, 23 anni il prossimo 12 luglio, attualmente in forza al Monaco, ottimo trequartista con un micidiale piede sinistro che lo rende particolarmente temibile sui calci da fermo.

A 19 anni arriva al Porto raggiungendo i compagni di nazionale Falcao e Guarin. Titolo nazionale ed Europa League al primo colpo. Non male per il ragazzo che conquista,al termine della stagione, il posto da titolare. Nel maggio del 2013 si trasferisce al Monaco con un palmares invidiabile: 3 scudetti portoghesi, 1 Supercoppa portoghese, 1 coppa del Portogallo ed 1 Europa League.

Nel Principato fanno follie per acquistarlo: al Porto vanno ben 40 milioni di euro! Verranno ripagati da un secondo posto nel torneo anche grazie alle ottime prestazioni del talento colombiano. Il resto è storia dei giorni nostri con l’esplosione al Mondiale e con il prossimo quarto di finale contro il Brasile di Neymar. Una gara tutta da seguire.

Un particolare curioso emerso da una ricerca in rete: nel 2010 il giocatore poteva venire a giocare in Italia, forte interesse da parte di Udinese e Juventus su tutti. La miopia dei nostri dirigenti, in particolare di Bettega, fece saltare tutto per questione di denaro. Si ritenne esagerato investire su di lui circa 7 milioni di euro non ritenendolo all’altezza dei nostri palcoscenici. Peccato perché ora il cartellino di Rodriguez vale non meno di 60 milioni di euro, cifra davvero fuori della portata del nostro disastrato calcio.

Gabriele Radaelli