Club diversi come Aalesunds FK, Columbus Crew e Deportivo Saprissa sono pronti a ricevere inattese ricompense dalla Coppa del Mondo, come conseguenza della corsa improbabile del Costa Rica fino ai quarti di finale di Brasile 2014. Queste squadre della Norvegia, degli Stati Uniti e del Costa Rica sono tra quelle elencate sul sito web della FIFA e che hanno attualmente dei propri membri nella squadra del Costa Rica, effetto sorpresa della Coppa del Mondo del 2014 con le vittorie contro Uruguay, Italia e Grecia. Questo relativamente oscuro trio avrebbe saputo di essere in lizza per ottenere una piccola quota dei 70 milioni di dollari accantonati dalla FIFA per compensare i “datori di lavoro degli attori” coinvolti nel torneo. La portata dei progressi della Costa Rica potrebbe lasciare loro piacevolmente sorpresi, soprattutto a livello economico.

2800 dollari al giorno

Secondo il progetto della FIFA per Brasile 2014, i club possono ottenere 2800 dollari al giorno per ciascuno dei loro giocatori coinvolti nel Mondiale, con il periodo rilevante ai fini del pagamento che si estende da due settimane prima della partita di apertura del torneo fino ad un giorno dopo l’eliminazione. Tutti i club per il quale ogni giocatore è stato registrato negli ultimi due anni possono ricevere una quota del payout FIFA su base proporzionale; nel 2010, quando la FIFA aveva 40 milioni dollari a disposizione, il Barcellona ha ricevuto il più alto pagamento pari a 866,267 dollari, con il Bayern secondo e il Chelsea terzo. Questa volta sembra molto probabile che i maggiori pagamenti possano arrivare fino ad 1 milione. Con solo otto squadre – e 184 giocatori – ancora direttamente coinvolti nel torneo, l’Arsenal potrebbe emergere come la.più accerima sfidante del Bayern Monaco nel contribuire a consegnare al torneo la maggior parte dei giocatori alla.fase finale. La zona di Londra nord ha sette giocatori ancora a Brasile 2014, contro 10 per i giganti tedeschi.

Tutti i dati

I club tedeschi, italiani, spagnoli, inglesi e francesi forniscono il 63,6% dei sopravvissuti della Coppa del Mondo, mentre i club inglesi sono in cima alla lista, contribuendo con 39 giocatori, equivalenti a più di uno su cinque di quelli che sono ancora sono in lotta per il trofeo. I club olandesi si trovano al sesto posto, proprio dietro i Big Five, e i club della Costa Rica sono saliti al settimo posto, con nove giocatori ancora coinvolti nel torneo. Ciò pone la nazione centroamericana di sopra del calibro di nazioni come Portogallo, Argentina, Brasile e Russia. Il club con la maggior parte dei giocatori ancora in vita alla Coppa del Mondo del 2014 sono: Bayern Monaco 10; Arsenal 7; Chelsea, Paris Saint-Germain 6; Feyenoord, Inter, Manchester City, Napoli, Real Madrid, Tottenham Hotspur 5; Barcellona, ​​Borussia Dortmund, Manchester United, Newcastle United, Porto, PSV Eindhoven 4. I paesi i cui club hanno ancora giocatori alla Coppa del Mondo del 2014 sono: Inghilterra 39, Germania 25, Italia 21, Francia, Spagna 16, Olanda 12, Costa Rica 9, Argentina, Portogallo 7, Belgio, Brasile, Russia 4.