Sventolando le bandiere nazionali ed esponendo striscioni che accusavano la FIFA di cospirazione, centinaia di fan della nazionale dell’Uruguay hanno accolto Luis Suarez accolto come un eroe quando è tornato in patria, subito dopo aver ricevuto dopo il suo record di squalifica a causa del morso rifilato a  Giorgio Chiellini durante l’ultimo match degli azzurri a Brasile 2014.
L’Uruguay sarà senza il suo miglior giocatore per la partita valevole per gli ottavi di finale, in un derby tutto sudamericano, contro la Colombia. Da quando si è potuto intuire la federazione dell’Uruguay è pronta a presentare ricorso contro la squalifica di quattro mesi, che vieterà anche a Suarez di disputare tutte le eventuali che la sua nazionale disputerà da qui sino alla fine del torneo (nella speranza che si possa riptere l’avventura di 4 anni fa in Sud Africa). Il ricorso verrà portato anche avanti a causa della concomitanza di importanti appuntamenti relati alla prossima Copa America.
Ci si sente come se l’Uruguay fosse stato buttato fuori della Coppa del Mondo“, ha detto il presidente uruguaiano della FA Wilmar Valdez a Rio, mentre Diego Suarez, il fratello più giovane dell’attaccante, che è anche un discreto giocatore, ha definito la sanzione una decisione “incredibile”.

Scaricato

Al momento del morso, Suarez è sfuggito alla vista dell’arbitro ma non delle telcamere e della Fifa, che gli ha cominato una sanzione a dir poco record.
Chiellini stesso fu sorpreso alla durata del divieto. Scrivendo sul suo sito personale Chiellini ha dichiarato: “Ho sempre considerato inequivocabile gli interventi disciplinari da parte degli organi competenti, ma allo stesso tempo credo che la formula proposta sia eccessiva. Ora dentro di me non ci sono sentimenti di gioia, vendetta o rabbia contro Suarez per un incidente che è accaduto in campo. Rimane solo la rabbia e la delusione per la partita. Al momento il mio unico pensiero è per Luis e la sua famiglia, perché si troveranno ad affrontare un periodo molto difficile.
Tuttavia, uno degli sponsor di Suarez, la linea di gioco d’azzardo 888poker, ha detto di aver deciso di porre fine alla sua relazione” con “effetto immediato“.
Suarez è entrato in 888poker come ambasciatore in tutto il mondo poco prima della Coppa del Mondo e ha prodotto diversi video diari per il sito web durante il torneo.
Sembrerebbe che anche l’accordo di Suarez con Adidas potrebbe  essere in pericolo dopo che il produttore di abbigliamento sportivo ha annunciato di voler riconsiderare la sua partnership con l’attaccante dell’Uruguay, che aveva negato leproprie accuse  sostenendo che Chiellini l’avesse urtato.
L’avvocato di Suarez, Alejandro Balbi, ha detto che il suo cliente è “totalmente sconvolto“, mentre il Liverpool si intende riservare il proprio giudizio fino a quando non si saranno calmate le acque, con il Real Madrid e Barcellona, ​​entrambi alla finestra ad aspettarlo.