La Roma ha consegnato questa mattina in Comune il progetto ‘cantierabilè sul nuovo stadio di proprietà che sorgerà sui terreni di Tor di Valle del costruttore Parnasi. Ad annunciare l’atto che si attendeva dalla presentazione del plastico dell’impianto, avvenuta lo scorso 26 marzo in Campidoglio, è stato il braccio destro del presidente Pallotta, Mark Pannes. «Come direbbe un vecchio saggio: il dado è tratto. Il dossier sullo stadio della Roma è stato presentato. Via…» il cinguettio su Twitter del dirigente americano, che assieme alla citazione di Giulio Cesare pubblica anche una foto della prima pagina dello studio di fattibilità in cui è scritto a mano Audentes fortuna iuvat (la fortuna aiuta gli audaci, ndr). Depositata la documentazione ai funzionari del Dipartimento Pianificazione e Attuazione Urbanistica del Comune di Roma, ora partirà l’iter di 90 giorni in cui gli uffici tecnici analizzeranno lo studio di fattibilità ricevuto e la conseguente valutazione che dovrà certificare ‘il pubblico interessè dell’opera. Nelle ultime ore è sbarcato nella Capitale anche l’architetto Dan Meis per sistemare gli ultimi dettagli al fianco della dirigenza del club

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here