Entro la fine della settimana, al massimo all’inizio della prossima, la Roma presenterà in Comune il progetto cantierabile preliminare del nuovo stadio giallorosso. A seguire da vicino l’iter dell’impianto che sorgerà sui terreni di Tor di Valle del costruttore Parnasi è il braccio destro di Pallotta, Mark Pannes, sbarcato nella Capitale con qualche giorno d’anticipo rispetto al presidente (atteso per la sfida con la Juventus) anche per le ‘attività collateralì legate allo sviluppo commerciale dell’area.

La sostenibilità economica

Dal momento della presentazione dello studio di fattibilità del progetto realizzato dallo studio d’architettura ‘Woods Bagot‘ e firmato dall’architetto statunitense Dan Meis, spetterà al Comune (entro il termine di 90 giorni) il compito di vagliarne la sostenibilità economica e l’impatto sulla città, soprattutto in tema di mobilità e viabilità.