fininvest mediaset milanNel 2013 Mediaset ha registrato un utile di 8,9 milioni di euro rispetto al rosso di 235 milioni dell’anno precedente, che fu in gran parte imputabile all’impatto delle svalutazioni. Prosegue il calo dei ricavi, che alla fine dello scorso esercizio si sono attestati a 3,414 miliardi contro 3,721 miliardi del 2012. Confermata la mancata distribuzione della cedola. Fininvest, la società della famiglia Berlusconi, cui fa capo il 41% del gruppo televisivo e il 99,9% del Milan, non riceverà pertanto alcun dividendo.

Dal punto di vista operativo, grazie anche al programma di taglio dei costi, l’Ebit del Biscione è risultato positivo per 246 milioni nel 2013 contro il dato negativo di 235 milioni del 2102. L’indebitamento finanziario netto a fine 2013 è fortemente sceso a quota 1,459 miliardi, rispetto al dato precedente di 1,712 miliardi.

Nei primi tre mesi del 2014 la raccolta pubblicitaria di Mediaset in Italia e’ ancora ”leggermente negativa, con un marcato miglioramento nel mese di aprile”. Lo afferma il gruppo televisivo nel comunicato di commento ai dati di bilancio 2013 approvati dal cda. Secondo il gruppo, i risultati dell’intero anno in corso rimangono condizionati ”dall’andamento dei mercati pubblicitari italiano e spagnolo, su cui al momento risulta molto difficile produrre stime attendibili”.

I risparmi ottenuti da Mediaset in Italia nelle attività televisive hanno raggiunto 617 milioni di rispetto alla base costi del 2011, ”un dato che supera largamente e con un anno di anticipo l’obiettivo di 450 milioni previsto dal piano triennale di efficienza”, afferma il Biscione. Nel 2013 i costi operativi totali, comprensivi degli ammortamenti, calano a 2,412 miliardi rispetto ai 3,118 del 2012 (-22,7%). Così, nonostante la raccolta pubblicitaria sia scesa dell’11,4%, il risultato operativo (Ebit) delle attività italiane passa da un rosso di 284 milioni a un dato positivo di 176 milioni che, insieme al forte calo dell’indebitamento, è forse il risultato più interessante dell’anno 2013 per il gruppo televisivo.

mediaset bilancio 2013

I ricavi da attività caratteristica di Mediaset Premium – abbonamenti e carte prepagate – si attestano a 552 milioni di (+6,6% rispetto ai 518 milioni del 2012), ”un risultato che è decisamente positivo e in controtendenza rispetto all’andamento del mercato della pay tv determinato da un ulteriore calo dei consumi delle famiglie”, commenta Mediaset. I ricavi EI Towers si assestano a 233 milioni, stabili rispetto al 2012.