Preoccupata per le tante opere ancora incompiute, la Fifa vuole varare un piano di emergenza per lo stadio Itaquerao di San Paolo, dove si giochera’ Brasile-Croazia, partita inaugurale dei prossimi mondiali di calcio (12 giugno-13 luglio). Secondo quanto scrivono alcuni media locali nei giorni scorsi a Zurigo si sarebbe svolta una riunione a tema con la Fifa, che avrebbe perso la pazienza con il Corinthians, proprietario dell’impianto. Da contratto, il club paulista e’ obbligato ad assumersi i costi per le strutture complementari ancora incomplete (tra cui copertura e maxischermi), ma il ‘Timao’ ancora si rifiuta di pagare i circa 60 milioni di reais (poco piu’ di 18 milioni di euro) necessari. L’Itaquerao dovrebbe essere consegnato ufficialmente alla Fifa il prossimo 15 aprile. 

Itaquerao, lo stadio del Corinthians in ritardo
Itaquerao, lo stadio del Corinthians in ritardo

Il viaggio di Jérôme Valcke

Il Segretario Generale della FIFA Jérôme Valcke effettuerà un viaggio verso Rio de Janeiro dal 24-27 marzo per una serie di incontri riguardanti la Coppa del Mondo FIFA 2014. Questa è l’ultima occasione per gli organizzatori di fare il punto della situazione sui preparativi operativi riguardanti i vari impianti della Coppa del Mondo FIFA, che inizieranno ad essere attuati in tutte le dodici città ospitanti. Come tale le visite in loco delle città ospitanti previste saranno riprogrammate per il prossimo tour previsto alla fine di aprile. Gli incontri culmineranno nella riunione consiliare del Comitato Organizzatore Locale, il 27 marzo, allo stadio Maracana ed essa sarà seguita da una conferenza stampa per fornire un aggiornamento sui preparativi per la 20° edizione della manifestazione di punta del calcio mondiale che prenderà il via esattamente tra 83 giorni a São Paulo.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here